Il Primato Nazionale mensile in edicola

Salerno, 7 gen – Pensavano fosse la sede della Lega Nord e ne hanno riempito i muri esterni di scritte oscene e insulti ma in realtà si trattava della Lega Navale, che nulla ha a che fare con il partito del Carroccio. Così nella mattinata di sabato i soci del circolo privato – aderente all’associazione nazionale che esiste da altre un secolo e che riunisce tanti appassionati del mare –, hanno scoperto che la parete esterna della loro sede era stata imbrattata con un’enorme scritta contro il razzismo e la Lega. «Abbiamo sporto denuncia contro coloro che hanno imbrattato il muro della nostra struttura all’ingresso da piazza della Concordia – ha affermato Giuseppe Gallo, vicepresidente della sede di Salerno della Lega Navale –. Non comprendiamo come mai tutto questo sia accaduto. La scritta, che si estende su una ventina di metri quadrati, sarà rimossa subito dopo l’ok alla rimozione da parte dei carabinieri che stanno indagando».



Gli unici sospettati per ora sono alcuni immigrati che venerdì avevano manifestato l’intenzione di entrare con la loro auto all’interno dello scalo portuale, il cui accesso è vietato a tutti coloro che sono privi di autorizzazione. Un agente della vigilanza ha impedito l’ingresso agli immigrati ed è stato aggredito dagli stessi. Per salvarsi dalla violenza degli extracomunitari ha trovato riparo nella sede della Lega navale. Forse da qui origina il male indirizzato atto vandalico ai danni dei pacifici appassionati di mare.

Il coordinatore provinciale della Lega Mariano Falcone, intervistato dall’Agi, si è detto preoccupato e ha sottolinea l’intenzione di «tenere alta la guardia», convinto che «la dialettica, quella democratica, è l’unica che fa crescere la politica».  Il riferimento è anche a quanto è avvenuto qualche giorno fa nella sezione del Carroccio a San Valentino Torio, nel Salernitano, dove è stato fatto esplodere un ordigno che ha provocato danni al portone di ingresso, fortunatamente senza causare feriti.

Aldo Milesi



La tua mail per essere sempre aggiornato

2 Commenti

  1. Le zecche dovevano aver fumato un po’ troppa marijuana… A quando atti dimostrativi contro la Lega Calcio o contro la Lega delle Cooperative? Hahaha: che branco di incapaci!

  2. […] con fonte Il Primato Nazionale TITOLO, COMMENTO, IMMAGINE – ©RISCATTONAZIONALE – Seguici su Facebook e su Twitter googletag.defineSlot('/134284252/risnaz-300×250-2', [300, 250], 'div-gpt-ad-1503493129795-0').addService(googletag.pubads()).setTargeting();googletag.pubads().enableSyncRendering();googletag.enableServices();googletag.display('div-gpt-ad-1503493129795-0'); […]

Commenta