Il Primato Nazionale mensile in edicola

Londra, 2 nov – Nigel Farage sta cercando di rilanciare la sua carriera politica ribattezzando il Brexit Party in Reform Uk, un partito anti-lockdown che si oppone alle nuove misure restrittive anti contagio predisposte dal governo presieduto da Boris Johnson.

Farage: “Brexit Party diventa Reform Uk”

Farage, o per meglio dire il suo partito, ha formalmente presentato domanda alla Commissione elettorale per cambiare il nome da Brexit Party in Reform UK: l’obiettivo è quello di fare una campagna contro le misure restrittive imposte per evitare i contagi da coronavirus. Annunciando i nuovi obiettivi del partito, Farage – che ha guidato più volte l’Ukip- e Richard Tice, presidente del Brexit Party, hanno affermato che affronteranno diversi “potenti interessi”. Questi includono “la Camera dei Lord, la BBC, il modo in cui votiamo, la legge e l’ordine, l’immigrazione”.

Farage: “Johnson ha terrorizzato il Paese”

Ma il “ribbatezzato” partito di Farage – che spera di capitalizzare il sentimento anti-lockdwn espresso dagli inglesi tramite diverse manifestazioni – ritiene che la questione più pertinente sia “la terribile risposta del governo al coronavirus”. Farage afferma che il governo ha cercato di “terrorizzare la nazione fino alla sottomissione” in attesa di un vaccino che, a suo dire, “non è un modo per affrontare una malattia che potrebbe essere in giro per molto tempo”.

La dichiarazione di Great Barrington

Il partito anti-lockdwon di Farage, infatti, sostiene la Dichiarazione di Great Barrington, che è stata redatta da tre importanti scienziati ed è ora sostenuta da oltre 44.000 medici e scienziati. La lettera chiede l’isolamento dei soli anziani e vulnerabili in modo che il resto della popolazione possa contrarre il virus con la speranza di ottenere l’immunità di gregge.

Farage: “Il Paese deve andare avanti”

La dichiarazione è stata ampiamente criticata, con il segretario alla sanità britannico Matt Hancock che ha affermato che “non è vero” che l’immunità di gregge può essere raggiunta da un numero sufficiente di persone che contraggono il coronavirus. L’annuncio è destinato a rendere la vita di Boris Johnson più difficile mentre cerca di calmare i suoi parlamentari irrequieti che si oppongono alle nuove misure. Al Daily Telegraph, Farage ha dichiarato: “I lockdown non funzionano, causano più danni che benefici”. Farage dice che il nuovo partito sosterrebbe una politica di “protezione mirata” dal virus per i più vulnerabili, aggiungendo: “Il resto della popolazione dovrebbe, con buone misure igieniche e una dose di buon senso, andare avanti con la vita”.

Ilaria Paoletti

La tua mail per essere sempre aggiornato

1 commento

  1. CONCORDO il buon FARAGE ne sa e sa il fatto suo! mi piace la sua immagine, la metto sfondo
    per debbunkare i covidioti sui social! JOIN US, OUR COUNTRY NEEDS YOU!

Commenta