Milano, 28 ott – Nicola Zingaretti dopo la sconfitta giallofucsia in Umbria starà abusando di Maalox per il nervosismo. E Vittorio Feltri, visti i risultati schiaccianti del centrodestra a guida Salvini, torna a stuzzicare il leader del Partito Democratico per le sue precedenti “offese” a tema alcoolico rivolte al leader del Carroccio.

Il famoso mojito salviniano

Come tutti ben sappiamo, dopo l’evento in spiaggia a Milano di questa estate, a causa del quale sia Pd che Movimento Cinque Stelle hanno fatto gli arbiter elegantiae nei confronti di Salvini più volte preso in giro per essersi fatto immortalare con in mano un cocktail.

“Beva la cicuta”

Già in un editoriale uscito proprio il giorno delle elezioni, Feltri si era scagliato contro il leader del Pd per queste suoi commenti moralizzanti sul presunto abuso di alcool di Salvini. Oggi, gli lanciala stoccata finale: “Visti i risultati elettorali in Umbria mi sa che a Zingaretti convenga bere. La cicuta”. Feltri si riferisce al veleno ingerito dal filosofo greco Socrate  per uccidersi, un “cocktail” a base della velenosa erba cicuta.

“Basso livello culturale”

Nel suo editoriale il patron di Libero diceva: “Non pensavamo che Zingaretti, per quanto personaggio di basso livello culturale, allo scopo di polemizzare con un avversario, Salvini, arrivasse a dargli dell’ ubriacone solo perché questi non ha fatto mistero di tracannare di tanto in tanto un mojito“.  E continua: “Succede pure a me ogni tanto di essere tacciato di bere smodatamente sebbene nessuno mi abbia mai visto ciucco”.

“Zingaretti, un plantigrado ammaestrato”

“Naturalmente non mi faccio mancare del buon vino, ma credo siano cazzi rigorosamente miei” dice Feltri “come lo sono di Salvini se talora si bagna la gola quando è secca. Dove è il problema? È nell’intento offensivo di Zingaretti, proprio lui poveretto che è una specie di animale preistorico, che ha l’ eloquio di un plantigrado ammaestrato da un analfabeta di ritorno e anche di andata”. Visti i risultati elettorali e la maratona di comizi che ha fatto Salvini, forse ora Zingaretti dovrebbe chiedersi cosa c’era in quei cocktails e farsene assolutamente preparare una scorta. Cin cin.

Ilaria Paoletti

1 commento

  1. Partito Democratico?… È decotto!.. E’ ora di cambiare nome!… Tanto, una volta più, una meno… Adesso potrebbero riesumare una ” sigla” a loro TANTO cara: P.C.I. . Partito Cialtrocratico Italiano.

Commenta