Roma, 15 mar – “Siamo governati da persone che non hanno nessuna considerazione per la vita umana, quella altrui, ovviamente. Persone che dovrebbero essere portate davanti alla corte internazionale dell’Aia per crimini contro l’umanità. Persone che continuano a dire bugie approfittando della loro occupazione dei media”. Così Gino Strada a Piazza Pulita. Il fondatore di Emergency, con la solita aria afflitta, ha voluto sparare un’altra baggianata giusto per confermare il livello di livore delirante che ormai affligge certi signori di sinistra.

Secondo Gino Strada chi ci governa “continua a dire bugie approfittando della propria occupazione dei media”. Perché ad esempio, “non c’è un governo in Libia”. E “la guardia costiera” libica è “un’accozzaglia di bande armate che cercano di fare gli affari loro, i traffici loro”. Per il fondatore di Emergency poi parlare di “centri di detenzione governativi e centri illegali è uno stupidaggine” perché “credo che Auschwitz fosse un centro governativo, non illegale. Era legalissimo a quell’epoca, per quel regime. Quello che succede là dentro, in tutti i centri, è veramente una cosa disumana”.

Insomma, dopo aver sostenuto che “siamo governati per metà da fascisti e per metà da ignoranti”, Gino Strada ha voluto dire di nuovo la sua aggiungendo un bel “criminali” da processare. Abbiamo il timore che in effetti ci sia un’emergenza, ma è tutta interna a Emergency.

Alessandro Della Guglia

Vuoi rimanere aggiornato su tutte le novità del Primato Nazionale?
Iscriviti alla nostra newsletter.

Anche noi odiamo lo spam. Ti potrai disiscrivere in qualsiasi momento.

Commenti

commenti

4 Commenti

  1. La Hazet 36 la ricorda, il farabutto?… A quanta gente l’ ha data in testa?… Questi cialtroni travestiti da medici, che già da studenti in medicina andavano in giro a rendere invalida la gente?… E, anche se condannati per omicidio, hanno avuto carriere lautamente remunerate?… E poi viene a parlare… Di cosa?… Lui, e tutti i suoi “esimi” colleghi medici , maestri di Hazet 36 di sicuro molto di più che di ferri chirurgici e garze, andrebbero loro arrestati, processati, (ma seriamente, però…) e deportati. In un qualche paese cesso che possa trattarli come meriterebbero!

  2. Miserabile traditore della patria , immigrazionista anti italiano, ignobile mentitore e finto buonista………sputa odio e rabbia come le peggiori zecche dei centri asociali………ci vuole morti e sostituiti dalla fecciaglia islamico-negroide.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here