Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 3 set – Un sottufficiale della Guardia Costiera è indagato per aver pubblicato su Facebook foto di Mussolini e di Hitler. Il militare è adesso accusato di apologia del fascismo. Il pm Luigi Mastroniani della Procura di Lecce ha infatti aperto un fascicolo e disposto una serie di accertamenti sul sottufficiale (in servizio nel compartimento marittimo di Gallipoli) perché appunto avrebbe condiviso sul popolare social network immagini e frasi inneggianti al ventennio fascista.
Secondo la Gazzetta del Mezzogiorno, che ha pubblicato la notizia, a denunciare l’uomo sarebbe stata una volontaria di un’associazione che si occupa di accogliere gli immigrati. A detta della donna, il sottufficiale non si sarebbe comportato in modo riguardoso nel corso di un’operazione di sbarco proprio nei confronti dei membri dell’associazione in questione. La volontaria ha iniziato così a visionare il profilo Facebook del sottufficiale, trovando foto a suo avviso degne di denuncia.
I legali dell’uomo hanno già fatto sapere però che quello finito nel mirino della procura sarebbe un profilo falso non riconducibile a lui. Per questo gli avvocati del sottufficiale hanno presentato una memoria difensiva in cui si contestano sia le modalità di indagine, sia i risultati da questa sin qui prodotti.
Alessandro Della Guglia

6 Commenti

  1. La stragrande maggioranza degli attacchi pro-migranti, specialmente se africani, sono di origine femminile. Vorrà dire qualcosa????
    Ps: alla mia età, no personal problem.
    Ma voi….????

  2. ooooooooooooh che cattivo si è comportato male nei confronti di un’associazione che si occupa di accogliere gli immigrati e questi per vendetta lo hanno denunciato…siamo ai livelli di “chi fa la spia non è figlio di Maria “

  3. Ma che pensino ai veri problemi….ma hanno idea di quanti Italiani rivorrebbero il ventennio?
    Dvrebbero indagare più della metà degli Italiani….

    • @Angelo
      Ventennio no perfavore! Vede questo è il problema delle persone come me, di destra nazionaliste ma non inclini a fare idoli persone terrene (e neanche ultraterrene).
      Non ne posso più di gente che sta a fare i saluti romani, con i busti del duce in casa etc. NON SI FA POLITICA COSI’!
      Se non finirà mai questa buffonata del ventennio, la destra, quella che sogno, non vincerà mai!

Commenta