Roma, 15 set – Laccount Twitter del ministero della Transizione Ecologica, guidato da Roberto Cingolani, è stato hackerato. Da stamani il profilo del Mite appare stravolto, con l’immagine e i commenti di tale vitalik.eth, alias Vitalik Buterin, programmatore e scrittore russo naturalizzato canadese. Buterin è sicuramente un esperto di informatica, ma non è chiaro se vi sia un collegamento effettivo tra lui e l’attacco hacker. La foto di Buterin potrebbe pure essere stata inserita da altri pirati informatici che hanno compiuto la violazione dell’account del ministero.

Hackerato il profilo Twitter del ministero di Cingolani: chi è stato e perché

Va però detto che Buterin non è un programmatore qualunque, ma il fondatore di Ethereum, seconda criptovaluta per capitalizzazione al mondo. E’ possibile che l’attacco al profilo Twitter del Mite sia avvenuta durante le ore del Merge di Ethereum, ovvero il più importante cambiamento mai avvenuto nel protocollo delle criptovalute. Uno dei cinguettii condivisi dall’account violato del ministero, è difatti relativo alla fantomatica distribuzione gratuita di criptovalute da parte dell’informatico Buterin. Potrebbe trattarsi dunque di un tentativo di truffa in criptovalute escogitato dagli hacker. D’altronde il finto Buterin assicura di regalare 50mila Ether per un controvalore pari a 100 milioni di euro.

Non è comunque la prima volta che il ministero della Transizione Ecologica viene preso di mira dagli hacker. Il 6 aprile 2002 il sito del Mite venne infatti oscurato per diverse ore dai pirati informatici. “Mentre vi parlo, oltre alla sicurezza energetica, vi dico che abbiamo minacce esterne rilevate sulla rete informatica del Ministero e per prudenza abbiamo dovuto sospendere il funzionamento di tutti i sistemi informatici del ministero”, disse allora il ministro Cingolani, durante un’intervista a Radio 1. “La sicurezza è il primo parametro da tenere a mente”, aggiunse. Qualcuno è però riuscito a “bucare” di nuovo il Mite, stavolta su Twitter.

Alessandro Della Guglia

La tua mail per essere sempre aggiornato

1 commento

  1. Ecco, si oscurino del tutto per il risparmio e la sicurezza energetica che forse si salvano per il rotto della cuffia.

Commenta