Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 5 feb – Sta diventando virale il video del “gesto di giustizia” di Zlatan Ibrahimovic, che ha sgridato un bambino furbetto e il suo accompagnatore. Siamo nel tunnel prima St-Étienne-Paris Saint Germain, match peraltro terminato 0-2 proprio grazie a una doppietta del calciatore svedese. Nel tunnel i bambini che accompagnano i calciatori in campo sono disposti in fila indiana in un ordine preciso. Ma certo Ibra è Ibra: il bambino che si trova a stringere la mano al fuoriclasse ha pescato il jolly. Un uomo nei paraggi tenta allora la furbata: sposta il bambino che era di fianco a Zlatan e ce ne mette un altro. Il fuoriclasse svedese, tuttavia, si accorge dello stratagemma e rimette i due bambini nell’ordine iniziale, non senza uno sguardo spazientito. Poco dopo, nel fare stretching, non manca un gesto affettuoso del campione nei confronti del piccolo.

E, a proposito di stretching, c’è anche un altro episodio curioso che riguarda Zlatan avvenuto nel tunnel del Geoffroy Guichard: l’ex attaccante di Juventus, Inter e Milan si è per errore appoggiato a una porta, che si è aperta con il campione che, divertito, è finito per pochi istanti all’interno della stanza. Ibra è poi uscito ed ha continuato lo stretching appoggiandosi al muro.

Vedi anche: Tutti gli insulti di Ibra ai giornalisti

Commenta