Roma, 8 giu – Il Papa critica trucchi e interventi chirurgici a cui molte donne ricorrono, etichettandoli come una “ossessione” per la gioventù perpetua, come riporta l’Ansa.

Papa su trucchi e interventi da “eterna giovinezza”

Per Papa Bergoglio interventi e trucchi approfondiscono “il mito dell’eterna giovinezza come l’ossessione, disperata, di una carne incorruttibile”. Il contesto è l’udienza generale sulle catechesi riguardanti la vecchiaia. “Tanti trucchi, tanti interventi chirurgici”, dice Bergoglio, con approccio molto critico su un tema evidentemente molto sentito e avvertito nella società moderna. La nostra epoca, per Bergoglio e la nostra cultura, “mostrano una preoccupante tendenza a considerare la nascita di un figlio come una semplice questione di produzione e di riproduzione biologica dell’essere umano, coltivano poi il mito dell’eterna giovinezza come l’ossessione disperata di una carne incorruttibile”.

L’esempio di Anna Magnani

Per Papa Francesco, un esempio contro tutto ciò è Anna Magnani. L’attrice, infatti, chiedeva di non nascondere mai le rughe perché aveva impiegato “tanti anni per averle. Rughe, secondo il Papa, testimonianza “della esperienza, della maturità” e “la saggezza è come il vino buono: tanto più invecchi più è buono”. In realtà il Papa non è intenzionato, con la critica alla “eterna giovinezza”, ad attaccare anche la cura del corpo, così come la cosmesi. “Una cosa è il benessere, altra cosa è l’alimentazione del mito della giovinezza”, ha concluso il pontefice.

Alberto Celletti

La tua mail per essere sempre aggiornato

1 commento

Commenta