Roma, 9 mag – Altro che reato minore o addirittura, come vorrebbero i più cocciuti sostenitori dell’accoglienza tout court, un fenomeno da considerarsi legittimo. L’immigrazione clandestina è un reato e anche la Corte di Cassazione lo ha ribadito forte e chiaro, stabilendo appunto che il reato di “ingresso e residenza illegali nel territorio dello Stato” non può essere considerato un “comportamento occasionale” e quindi un reato minore finalizzato ad evitare una condanna. Una decisione fondamentale per ribadire a tutti quello che dovrebbe essere scontato: se attraversi i confini di una nazione senza regolari permessi e per di più decidi di stanziarci, stai commettendo un reato.

Si tratta ovunque di un crimine, anche in Italia, che come specificato dalla Corte di Cassazione non può portare ad un’assoluzione che citi la “particolare tenuità del fatto”. Tale linea di difesa non può essere utilizzata in quanto non è un “comportamento occasionale”. Lapalissiano. Secondo la Corte poi, l’esenzione dalla condanna in caso di reato minore può essere citata unicamente se si presentano tre condizioni: danno minore o pericolo, condotta occasionale e minor grado di colpevolezza. Ma appunto nel caso dei migranti irregolari tale condotta è “tutt’altro che occasionale”, ha affermato la corte.

Quanto ribadito dalla Cassazione arriva tra l’altro all’indomani di un arresto e due denunce proprio per reati di immigrazione clandestina, avvenuti in seguito all’attività di controllo messa in atto dalla guardia di finanza di Olgiate Comasco che ha arrestato un cittadino albanese e denunciato due uomini, il primo di origine marocchina, l’altro originario italiano. Per i primi due l’accusa è appunto di ingresso clandestino nel territorio italiano, mentre il terzo è accusato di aver favorito la permanenza illegale dei due per trarne un illecito vantaggio economico.

Eugenio Palazzini

Commenti

commenti

5 Commenti

  1. Un conto è se ne arrivassero mille all’anno… Ma con un bel progetto di qualsiasi natura lo vogliate definire, siamo a questi risultati… Noi obbligati ad accettarli come oro colato e mantenerli ciò nostri soldi “riciclando” le tasse che paghiamo… Altrove sono cacciati come la morte e la peste che hanno in corpo. Vedi quando gli stati uniti di America rimpatriavano i cubani gettandoli dagli aerei in mare senza paracadute… Speriamo in una svolta e che si rivalutino TUTTI i permessi e cittadinanze regalate come caramelle minino dal 2000

    • …EZRA POUND..

      Canzone

      Ama il tuo sogno
      ogni inferiore amore disprezzando,
      ama il vento
      ed accorgiti qui
      che solo i sogni possono esistere veramente,
      perciò in sogno a raggiungerti m’avvio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here