Un affetto e una riconoscenza autentici, da parte di chi, soprattutto immigrati di origine africana, ha beneficiato del “modello Riace”. Un atto d’amore per Mimmo Lucano, il sindaco che non si è fatto problemi a scavalcare leggi e regolamenti per inseguire il “sogno” dell’accoglienza a ogni costo e della sostituzione etnica degli italiani. Almeno stando a quanto emerge dalle carte dell’inchiesta.

Davide Romano

Ti è piaciuto l’articolo?
Ogni riga che scriviamo è frutto dell’impegno e della passione di una testata che non ha né padrini né padroni.
Il Primato Nazionale è infatti una voce libera e indipendente. Ma libertà e indipendenza hanno un costo.
Aiutaci a proseguire il nostro lavoro attraverso un abbonamento o una donazione.

 

La tua mail per essere sempre aggiornato

2 Commenti

  1. Bisogna riformare la giustizia.. troppi magistrati rossi. Non sono imparziali….. altrimenti niente da fare….

  2. Che schifo nauseabondo ed ignobile……….la sinistra è indegna sotto tutti gli aspetti,dalla politica alla magistratura,i cumunistoidi sono una casta ricca ed impunita, intoccabile……….queste scene infami,da stato carogna africano,sono al limite della decenza.

Commenta