Roma, 30 gen – Il Sergio Mattarella bis “non si sottrae” all’elezione a Presidente, come riportato dall’Ansa.

Così parla il signor Sergio Mattarella bis

Eccole le prime parole del signor Mattarella bis: “Il senso di responsabilità mi impone di non sottrarmi e prevale sulle mie idee ed anche sulla vita privata”. Insomma, non si sottrae, il confermato presidente. Dopo mesi di semestre bianco in cui aveva più volte rigettato l’idea di un secondo mandato che, per carità, gli avrebbe impedito la meritata pensione.

Ovviamente, la retorica non poteva che spostarsi sul senso del dovere, di Stato, sulla rappresentanza verso tutti i cittadini. Senza contare i ritriti ringraziamenti al Parlamento. E poi un altro richiamo, quello ai ” giorni difficili trascorsi per l’elezione della presidenza della Repubblica nel corso della grande emergenza che stiamo tuttora attraversando sul versante sanitario, su quello economico, su quello sociale richiamano al senso di responsabilità e al rispetto delle decisioni del Parlamento”.

La tristezza della retorica

Si parla di emergenze, della fantomatica “crescita del Paese” (dopo una recessione storica), ma soprattutto della tenuta del governo Draghi. D’altronde, si riconosce effettivamente che mantenere le cose come stavano fosse più conveniente per tutti. Noi non ci stupiamo, per carità. Ma l’opinione spontanea che sorge è che, forse, si potrebbero almeno evitare i proclami. Come quelli che lo stesso Mattarella ha diffuso in più occasioni durante il semestre bianco.

Alberto Celletti

Ti è piaciuto l’articolo?
Ogni riga che scriviamo è frutto dell’impegno e della passione di una testata che non ha né padrini né padroni.
Il Primato Nazionale è infatti una voce libera e indipendente. Ma libertà e indipendenza hanno un costo.
Aiutaci a proseguire il nostro lavoro attraverso un abbonamento o una donazione.

 

La tua mail per essere sempre aggiornato

1 commento

Commenta