Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 17 giu – Ironia conviviale o guanto di sfida? È questa la domanda che ha suscitato un curioso selfie pubblicato sui social da alcuni parlamentari d’area renziana. La fotografia, scattata a una cena di matrimonio, è stata diffusa dal dem Dario Ballini D’Amato. In sua compagnia figurano anche Alessia Rotta e Carmelo Miceli, tutte personalità riconducibili alla corrente di Matteo Renzi e Luca Lotti. La corrente, insomma, che non ha mai gradito il corso neoulivista varato da Nicola Zingaretti. E, non a caso, la didascalia del selfie recita: «Nicola stai sereno».



Il precedente di Enrico Letta

In effetti, tutto fa pensare a quando Matteo Renzi, prima di detronizzare il premier Letta, pronunciò la famosa frase «Enrico stai sereno». Di lì a poco, il «rottamatore» mandò Letta a casa e si insediò comodamente a Palazzo Chigi, inaugurando una nuova era politica per il Partito democratico: niente più uomini d’apparato, basta stile austero e sguardi corrucciati, ma giovanilismo e una sinistra al passo coi tempi. Come tutti sappiamo, il renzismo – dopo i fasti delle Europee 2014 – è però naufragato con il referendum costituzionale del 2016 e le Politiche dell’anno scorso.  

Black Brain

Renziani al contrattacco?

Tra il progetto di Renzi e quello di Zingaretti, com’è noto, c’è un abisso. L’ex premier, infatti, non ha mai smesso di cullare il sogno di un «partito della nazione» post-ideologico e lontano anni luce dalle cariatidi allevate dal Pc: una Dc 2.0, insomma, in grado di sfidare l’egemonia di Salvini e del centrodestra puntando sui «moderati». Zingaretti, al contrario, è il classico uomo d’apparato cresciuto alla vecchia scuola comunista: le sue mire neouliviste guardano infatti in direzione M5S (il nemico giurato di Renzi), in particolare alla corrente di Fico e della Raggi. Vista l’inconciliabilità di questi due progetti, c’è chi pensa che Renzi possa puntare a una scissione per creare un suo partito. E il «selfie matrimoniale» dei renziani, con tanto di avviso alla controparte, potrebbe effettivamente rivelare che qualcosa sta bollendo in pentola.

Gabriele Costa  

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

1 commento

Commenta