Roma, 9 set – Fidanzati ma fratello e sorella. No, non c’è nessun incesto volontario, come avvenuto in alcune clamorose occasioni (l’ultima più nota in Germania), ma solo un’incredibile e drammatica coincidenza, riportata dal Fatto Quotidiano.

Fidanzati, entrambi orfani, scoprono di essere fratello e sorella

I fidanzati “fratello e sorella” stanno insieme da sei anni. Non solo, avevano anche iniziato a progettare l’avvenire. Un drammatico test del Dna, però, ha scoperchiato una verità terribile. Il test era stato da loro cercato allo scopo di scoprire di più sulle loro famiglie, visto che entrambi sono orfani e sono stati adottati da piccoli. Il risultato del test, invero, ancora non è noto al ragazzo, visto che è stata la ragazza a rendere pubblica la sua angoscia, in forma anonima, su offmychest, un forum di supporto psicologico presente su Reddit.

Così scrive la donna: “Ho 30 anni e mio fratello ne ha 32. Lo chiamerò il mio ragazzo per la maggior parte del tempo mentre scrivo questo. Sono stata adottata da bambina, anche se l’ho scoperto solo al liceo, ma non mi è mai importato, amo i miei genitori e i miei genitori mi adorano. Chi se ne frega se non sono i miei veri genitori. Anche il mio ragazzo è stato adottato e quando ci siamo incontrati è stata una delle cose che più ci piaceva di entrambi e che in qualche modo ci legava. Il nostro rapporto era ed è tuttora ottimo. Ci siamo capiti molto velocemente. Siamo stati attratti l’uno dall’altro fin da subito. Non ho mai incontrato qualcuno così. Ma sono scioccata, perché ho scoperto che lui è il mio fratello biologico. Stiamo insieme da sei anni e abbiamo fatto tutto ciò che una coppia che sta insieme da 6 anni poteva fare. Ci siamo detti che ci amiamo, abbiamo fatto sesso, abbiamo festeggiato anniversari, abbiamo incontrato le rispettive famiglie”.

“Spero sia un errore”

La scoperta terribile arriva come un fulmine a ciel sereno: “Abbiamo fatto il test del Dna per scoprire qualcosa sulle nostre vere famiglie. Ci è voluto un mese prima che i risultati arrivassero a casa, ero molto emozionata di scoprire qualcosa in più sulle mie origini; invece, ho scoperto che il mio ragazzo è in realtà mio fratello. Sono rimasto scioccata e non trovo il coraggio di dirglielo”. Infine, la preghiera pubblica: “Spero davvero che abbiano commesso un errore”.

Alberto Celletti

La tua mail per essere sempre aggiornato

2 Commenti

  1. Mi fa strano, possibile che non abbiano nessun altro parente?
    Orfani così piccoli da non ricordare di essere stati adottati è probabile che i genitori siano morti tipo di incidente stradale o altro evento traumatico.
    E poi, anche se hanno scoperto di essere fratello e sorella, che gli cambia? Al massimo non è il caso che facciano figli.

Commenta