Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 13 feb – Scatta la Santa Inquisizione per Virginia Raffaele e non si spengono le polemiche sulla controversa edizione di Sanremo appena conclusa. Nel corso della quarta serata del Festival, infatti, la showgirl e imitatrice si è esibita in un siparietto al fianco di Claudio Bisio, dando voce a un grammofono e riproducendone i difetti. Ad un certo punto il grammofono si “inceppa” e ruota al contrario e la Raffaele pronuncia 5 volte il nome di “Satana”, quasi sicuramente citando in modo scherzoso il cosiddetto backmasking, una tecnica che consiste nell’inserimento di messaggi nascosti nelle registrazioni audio. Un messaggio in backmasking è udibile solo se il brano è riprodotto al contrario, e i messaggi di questo tipo sarebbero di varia natura: esiste la leggenda metropolitana secondo cui alcune band metal avrebbero immesso nelle loro canzoni delle incitazioni all’uso di droghe o al satanismo. Ed è proprio a questo che si riferiva la Raffaele nel suo sketch, ma evidentemente più di una persona ci ha visto, invece, l’oscuro disegno di instaurare un culto del Maligno in prima serata sulla Rai. A spese dei contribuenti, ovvio.

Il “servizio Antisette” 

A tal punto che sulla performance della Raffaele è intervenuto nientemeno che don Aldo Buonaiuto, sacerdote della Comunità Giovanni XXIII e coordinatore del servizio nazionale Antisette. Il prete si è appellato alla comica perché “chiarisca quella che apparirebbe una gag spiritosa ma poi stonata perché sembra non tenere conto della sensibilità di tante persone che soffrono a causa della presenza del maligno“. “Pur non comprendendo quale fosse l’intento – prosegue il sacerdote -, il ridicolizzare o, ancor più grave, inneggiare il nome di satana in prima serata su Rai Uno, penso sia stato uno scivolone sconcertante. Non si è tenuto conto della fede dei tanti cristiani che seguivano uno dei programmi più amati dagli italiani mancando così di rispetto specialmente alle tante persone che sono realmente oppresse dalle forze del male“. Per questo don Bonaiuto chiede che la Raffale spieghi “il senso di questa sua esibizione” e di alcune scelte “che non possono ritenersi apparentemente banali”.

L’assist di Salvini

Esponenti di Lega, Forza Italia, Udc e finanche il Pd stanno pretendendo, in queste ore, spiegazioni e scuse della show girl, radunati in un consesso degno dell’inquisitore Bernardo Gui. Per primo Salvini ha raccolto le preoccupazioni di Aldo Buonaiuto con questo assist sui social: “Non sottovalutiamo il problema delle sette sataniche, con tutti i problemi connessi. Ascoltiamo con attenzione gli esperti che ci aiutano a combattere il fenomeno”. Ma chi ha mai parlato di sette? Ed è così difficile riuscire a contestualizzare la presa in giro dell’ “invocazione” contenuta nello sketch?

Cristina Gauri

4 Commenti

    • Ritengo il numero della comica frutto di abissale ignoranza e leggerezza in materia. O peggio. Non si tratta di sette sataniche. Autorevolissimi studiosi della Bibbia quali i Testimoni di Geova vedono il maligno come una presenza ben più che tangibile nel mondo. Egli governa il modo, per ora ancora. ?

  1. Un articolo che evidenzia un buon pressapochismo della Gauri sui temi religiosi ed in particolare sul satanismo, trovo strano e rimarchevole questo tipo di posizione in merito, tanto più da parte di una testata che “teoricamente” difende (o dovrebbe) i valori del nostro passato e della nostra tradizione.
    Noto con stupore che alcuni commenti visti in precedenza non sono più visibili, compreso quello di una persona che l’ha scritto poche ore fa in mia presenza…stiamo imparando dal gruppo repubblica e consorteria varia?
    concludo con un appunto al commento di tale “Piero” : spero che quel “viva” sia solo frutto di una ignoranza enciclopedica sul soggetto del suo entusiasmo, non vorrei essere nei suoi panni il giorno in cui (purtroppo per lui) se lo troverà davanti, in questa vita o dopo la morte, è giustamente definito “padre della menzogna ed omicida dal principio”, poi se vuole leggere una testimonianza su chi sono i satanisti può leggere questo: https://www.lalucedimaria.it/una-storia-sconvolgente-di-questa-donna-che-e-veramente-fuggita-da-satana/

Commenta