Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 7 mar – I disoccupati, spinti dalla promessa del reddito di cittadinanza, hanno tutti votato Movimento Cinque Stelle? L’ipotesi, specialmente alla luce della netta affermazione dei grillini nelle regioni meridionali, potrebbe non sembrare peregrina. Chi è senza lavoro avrebbe, insomma, scelto Luigi Di Maio attirato dall’ipotesi di percepire un assegno mensile.
Come tutte le semplificazioni, l’analisi rischia di lasciare un po’ il tempo che trova. Tanto più che attinge ad un luogo comune duro a morire: il meridionale pronto a vivacchiare nell’assistenzialismo. Luogo comune non del tutto errato, visto che – per rimanere nell’ambito delle dinamiche occupazioni – l’impiego pubblico al sud è più la regola che l’eccezione e funge da decenni da ammortizzatore sociale. Il lavoro alle dipendenze di un’amministrazione statale o regionale è però, allo stesso tempo, anche sinonimo di stabilità potenzialmente vita natural durante. Circostanza, quest’ultima, che fa a pugni con l’assunto per il quale le promesse assistenzialiste possano aver fatto breccia nell’elettorato del mezzogiorno: il dipendente pubblico non ha bisogno del reddito di cittadinanza, per cui la proposta tendenzialmente non avrebbe dovuto interessargli.
reddito cittadinanza analisi votoDall’altra parte, è vero che ai circa 5 milioni di voti presi dal M5S dalla Campania in giù corrispondono all’incirca lo stesso numero di disoccupati. I quali però non sembrano aver votato uniti e compatti con maggioranze bulgare per il movimento. In realtà – stando ai sondaggi condotti da YouTrend per SkyTg24 – meno di un senza lavoro su due sembra aver espresso la propria preferenza in tal senso. Il dato è su base nazionale e ad un maggiore livello di dettaglio potrebbe sicuramente essere più elevato al sud. Ma senza raggiungere livelli tali da escludere gli altri partiti come ad esempio la Lega, che nella stessa suddivisione raccoglie anch’essa percentuali superiori rispetto ai propri voti. La non corrispondenza disoccupazione = voto per il reddito di cittadinanza è poi confermata anche dall’elevato consenso che i grillini raccolgono sia fra lavoratori autonomi e imprenditori (29%) che fra i dipendenti (36,6%).
Statisticamente, almeno, l’equazione non sembra dunque reggere. La validità della proposta del reddito di cittadinanza è sicuramente discutibile, ma ridurre a questo la ragione del cappotto dei Cinque Stelle nel meridione sfocia nella semplificazione eccessiva. E continuando a semplificare, dando per scontato una volta la loro impreparazione e un’altra il loro essere dei nerd prestati alla politica, gli si è spianata la strada verso un successo storico.
Filippo Burla

Sangue di Enea Ritter

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

7 Commenti

  1. Sarebbe tuttavia interessante curioso sapere quanti voti avrebbe preso il m5s al sud se non avesse promesso 780 euro a tutti quelli senza lavoro! E’ evidente che tuttavia è troppo semplicistico pensare che solo per quello hanno stravinto al sud.La disperazione e la rabbia hanno fatto votare per loro gente che in buona fede crede che loro sono li’ per fare gli interessi del popolo e non delle elites, sebbene hanno già detto di non voler piu’ lasciare l’euro che era l’unica maniera per fare tornare ricchezza al paese.
    Travaglio il 6/4/2018 a 8 e 1/2 ha detto che “È chiaro che la proposta del M5s sul reddito di cittadinanza e quella della Lega sull’abolizione totale della legge Fornero sono impraticabili, perché costerebbero troppo”!! Dopo questa dichiarazione già sono sorti dubbi tra i lettori del fatto quotidiano sul perchè il grillino Travaglio non lo avesse detto prima delle elezioni che il reddito di cittadinanza è impraticabile!!! Che si stiano separando le lettere Mo Vi Mento???
    il video è; Marco Travaglio: “Almeno M5S e Lega hanno pensato alle persone fregate dalla crisi”

  2. Ho votato 5 stelle ene sono contento. Preferisco vedere gente qualsiasi andare aGoverno che i soliti ladri arroganti e tronfi di quel potere che non devono neppure sfiorare. Siamo in presenza di un 29enne che sta dando punti a tutti e lo sta facendo con garbo e cuore. Cari politicanti voi siete giocati il futuro ed ora recriminare è inutile! So che Il M5S attraverdso DI Maio e gli altri eletti faranno di tutto per rispettare gli impegni presi, ma dovremo forse ancora vedere altra delinquenza politica che amalgama i vari espedienti di un regime di parassiti.
    Che si fa contro i parassiti?

  3. ……da tempo, su queste ”pagine” diedi consiglio di adottare, tra le misure utili, il ” reddito di disoccupazione”…una misura per tutelare i cittadini italiani dalla miseria…Una disposizione che hanno tutte le società evolute..tranne quelle da III mondo…

  4. Che si stiano separando le lettere Mo Vi Mento???
    Ah Ah Ah !!!! Ci sta proprio bene per questi sbugiardati pagliacci

  5. Tony pagare una persona per nulla è l’apoteosi della vergogna! il lavoro si trova basta costruirlo e nel peggiore dei casi conservarlo grazie a corporazioni organizzate che puntino al FARE – questo paese sta cadendo a pezzi e solo con olio di ricino e di gomito torna a splendere

  6. Serafino se ti riferisci ai parassiti del M5S ti consiglio un buon vermifugo. Considera che comunque per alcuni impresentabili potrebbe non servire e in caso di resistenza alla chemioterapia è inevitabile una politictomia in vivo.

  7. Mo vi mento !
    bella me ne approprio alla prima occasione …………..
    la realta’ è che il popolo italiano è bue ed anche un bel po’ idiota , dopo mesi di violenze di tutti i generi perpetrate da immigrati supportati dal pd per interesse e dai centri sociali chi vanno a votare?
    l ‘ M5S pro ius soli e pro immigrazione , noto ricettacolo di comunisti frustrati che si sono subito messi al servizio dei poteri forti basta vedere chi è corso a lustrare il vostro leader maximo che nemmeno conosce il congiuntivo ma che è gradito a confindustria , l ‘M5 S è il nuovo PD e voi che li avete sostenuti i soliti utili idioti, ci avete condannati alla definitiva distruzioni del paese ma ne sono contento in modo che cosi finalmente possiate liberarci della vostra scomoda presenza perché finirete soffocati dallo ius soli e dai soldi a cascati ma non per voi ……..che speravate di prendere;
    l ‘elemosina di stato ci sara’ lo ripeto ma non sara ‘ per voi che siete italiani e quindi ……………..
    Eppure era semplice bastava guardare Torino e Roma per citare le piu’ eclatanti ma non sia mai andiamo sui social su facebook facciamoci un selfie e poi tutti a guardare l ‘isola dei famosi che sono quelli i modelli da seguire ……………….
    Cosi come FN che risponde alle minacce del nuovo italiano a Firenze, ma quale difesa del paese siete tarati ,difendere chi? quelli che vi hanno dato l ‘0,4 % e vi hanno sempre sputato addosso chiamandovi fascisti e razzisti ridicolizzandovi di fronte a movimenti come Potere al popolo altra cricca di malati mentali .
    Che si difendano da soli e lo stesso commento vale per CP questo popolo non vi merita lasciatelo al suo destino magari forse la guerra totale etnica minacciata levera’ di mezzo un bel po’ di italioti inutili che non servono a molto a quanto ho visto dai risultati elettorali .
    Idem la lega sono riusciti a fare peggio del pd e bisognava impegnarsi a fondo altro che vittoria evidentemente per gli italioti i crimini di importazione e la sovranita’ non contano .
    Bene il vecchio detto con la francia o con la spagna purchè se magna cade sempre a proposito con una differenza voi non magnerete nulla magneranno altri ……………….

Commenta