Reggio Emilia, 23 lug – Uomini della Polizia e dei Carabinieri stanno battendo in queste ore le strade di Reggio Emilia alla ricerca dell’uomo che ha aggredito e stuprato una giovane donna.
I fatti risalgono a ieri sera, quando attorno alle 21 – spiega Il Resto del Carlino – la ragazza, 20enne del posto, mentre era spasso nelle vicinanze di un parco cittadino è stata assalita alle spalle, poi trascinata dietro ad un cespuglio dove l’uomo ha infine abusato di lei. Stando alla testimonianza raccolta dalle forze dell’ordine, che hanno sentito la giovane dopo averla soccorsa e trasportata in ospedale, l’autore del gesto sarebbe un cittadino straniero che ha fatto immediatamente perdere le sue tracce.
Oltre alla squadra mobile, sul caso indaga anche la polizia scientifica nella ricerca, sul luogo della terribile violenza – via Lodovico Petit Bon, zona della prima periferia di Reggio Emilia adiacente ai campi da baseball – di elementi ed indizi, come le registrazioni delle videocamere di sorveglianza, che possano condurre all’individuazione dell’aggressore.
Nicola Mattei

Commenta