Roma, 9 ago – Vittorio Sgarbi entra in guerra con la Svizzera. Una delle “guerre sgarbiane” si intenda. Dure verbalmente, accese, infuocate e – diciamolo – sempre divertenti. Parte integrante del personaggio. Il casus belli, questa volta, è una multa autostradale.

La multa per aver superato le auto in coda con il lampeggiante blu

Sgarbi era in Svizzera, di ritorno dal Festival di Locarno. È stato fermato a Chiasso, dalla polizia del Canton Ticino, praticamente al confine. L’auto in cui si trovava avrebbe superato altre vetture in coda, e per andare più velocemente l’autista avrebbe anche acceso il lampeggiante blu. I presenti hanno comunicato la targa alla polizia, che ha multato Sgarbi per un valore di 500 franchi svizzeri: una penale che inizialmente sarebbe stata pagata dal suo autista, come riporta Tgcom24.

La replica di Sgarbi: “Ho chiuso con la Svizzera: poliziotti bugiardi e arroganti”

Sulla sua pagina Facebook, Sgarbi ha replicato alle sanzioni ricevute in Svizzera. Soprattutto, non ha risparmiato invettive e critiche ai poliziotti.

Nel video, Sgarbi contesta quasi ogni accusa. Dal “superamento a sinistra” (“ero a destra”), al lampeggiante blu (“stavo dormendo, non sapevo che il mio autista lo avesse acceso”). Attaccando in modo deciso le forze dell’ordine elvetiche: “Poliziotti bugiardi, maleducati e prepotenti”. Aggiungendo: “Spero di non tornare mai più in Svizzera”.

Alberto Celletti

La tua mail per essere sempre aggiornato

1 commento

  1. Sarà come dice lui ma in Svizzera ci ho abitato – è vero non in Ticino in cui un po’ ce l’hanno con gli italiani – ma la Polizia elvetica non è mai stata arrogante con me neanche l’unica volta che mi hanno fermato, di notte, in Ticino sulla strada del ritorno essendo tornato in Italia.

    Sarà perché ho sempre rispettato le regole e non uso il “Lei non sa chi sono io!”?

    Magari informarsi o informare preventivamente la Polizia elvetica dell’urgenza?

    Un lampeggiante blu su una macchina con targa italiana in Svizzera non vale niente.

    Ora lo ha imparato 😀

Commenta