Roma, 9 ago – Estro e talento da fuoriclasse, doti rare che però Domenico Berardi non sempre è riuscito a esprimere a dovere. Calciatore comunque eccellente, nonostante le prestazioni altalenanti dovute anche a un caratterino non propriamente accomodante. Sta di fatto che l’attaccante del Sassuolo ha segnato tanto in Serie A, beccandosi pure qualche cartellino di troppo a causa di alcune sue reazioni piuttosto scomposte.

Il Berardi furioso, così tenta di inseguire tifoso che lo ha insultato

Ma quanto accaduto ieri, fuori dallo stadio al termine della partita di Coppa Italia tra Modena e Sassuolo, non rientra nella sfera di prestazioni e atteggiamenti in campo. Berardi, insultato da un tifoso, si è difatti infuriato tentando di inseguire la persona che lo aveva aggredito verbalmente.

Nel video, pubblicato su Twitter da Michele Criscitiello di Sportitalia, si vede il calciatore calabrese in preda alla rabbia mentre prova a vendicarsi dell’insulto ricevuto. Per evitare il peggio, i presenti intervengono e dopo averlo trattenuto a stento, riescono a portare via a forza l’attaccante neroverde. Conseguenze spiacevoli evitate per un soffio.

Le scuse su Instagram

Berardi, dopo quanto accaduto, si è scusato via Instagram. Questo il messaggio di scuse pubblicato in una storia del suo profilo: “Ci tengo a scusarmi per quanto successo oggi all’uscita dello stadio dopo la partita contro il Modena. Siamo dei professionisti e soprattutto dobbiamo essere degli esempi per i più giovani e i bambini. Oggi agli occhi di tutti non ho avuto un comportamento tale. Questo perché sono state toccate in maniera gratuita le cose a me più care come la famiglia, mia moglie e mio figlio, fuori dal campo che mi hanno ferito in maniera profonda. Rinnovo le mie scuse anche al tifoso della squadra avversaria”.

Alessandro Della Guglia

La tua mail per essere sempre aggiornato

1 commento

Commenta