Roma, 24 gen – Terrore in un’università in Germania: un attacco compiuto da uno studente del campus medico di una città tedesca provoca diversi feriti, come riporta Tgcom24.

Il terrore in Germania è opera di uno studente

L’università è quella di Heidelberg, e a scatenare il terrore nella Germania studentesca è egli stesso uno studente, che apre il fuoco nel campus universitario medico e colpisce diverse persone. La polizia di Mannheim ha comunicato successivamente che l’autore dell’attacco si è suicidato dopo aver sparato sui colleghi nell’aula magna. Per ragioni di massima sicurezza, gli agenti hanno poi chiesto ai cittadini di evitare la zona di Neuenheimer Feld, ovvero quella in cui sorge il campus.

Polizia intervenuta su larga scala

Le forze dell’ordine del luogo sono intervenute e in grande quantità, assistite anche dai reparti speciali. L’arma utilizzata per la sparatoria dallo studente è una pistola a canna lunga: a quanto pare, il ragazzo ne aveva diverse a disposizione. A Neuenheimer Feld, dove è avvenuta la terribile scena, si trovano diversi atenei: tra questi, le Facoltà di Scienze naturali, ma anche alcune parti dell’ospedale universitario di Heidelberg sono state chiuse all’ingresso. Al momento sono sconosciute le ragioni del folle gesto del ragazzo.

Alberto Celletti

Ti è piaciuto l’articolo?
Ogni riga che scriviamo è frutto dell’impegno e della passione di una testata che non ha né padrini né padroni.
Il Primato Nazionale è infatti una voce libera e indipendente. Ma libertà e indipendenza hanno un costo.
Aiutaci a proseguire il nostro lavoro attraverso un abbonamento o una donazione.

 

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta