Roma, 8 lug – Twitter ed Elon Musk, un matrimonio ancora in dubbio, almeno secondo quanto reso noto da Adnkronos. La questione degli account falsi si sta rivelando più complicata del previsto.

Twitter, perché l’acquisto di Musk è a rischio

Secondo quanto riportato dall’agenzia di stampa italiana, l’acquisto di Twitter da parte di Musk è in “grave pericolo”. La notizia viene pubblicata sul Washington Post, che scrive riguardo le difficoltà di completamento dell’operazione. Il quotidiano statunitense cita a sua volta fonti di prima mano “che hanno familiarità con la questione”.L’accordo sull’acquisizione potrebbe davvero saltare, e il motivo – almeno quello dichiarato ufficialmente – è sempre lo stesso: la questione degli account fake, denunciata dallo stesso Musk poco dopo l’annuncio dell’acquisto del popolare social network. Secondo l’imprenditore australiano naturalizzato statunitense “ledi Twitter sugli account fake non sono verificabili”.

Una maxi operazione da 44 miliardi di dollari

Ciò che andrebbe in fumo è un’operazione di quelle grosse, davvero enormi. L’intesa alla base dell’acquisto di Twitter da parte di Musk, infatti, era stata raggiunta a maggio sulla base di 44 miliardi di dollari. L’imprenditore, tra le altre cose, aveva fatto impazzire i liberal di mezzo mondo con le sue dichiarazioni di intenti “democratici” all’interno del social network, non propriamente “libero” negli ultimi anni insieme al “collega” Facebook, specialmente nei mesi successivi alle discusse elezioni americane del 2020 in cui, almeno formalmente, Joe Biden aveva prevalso sull’allora presidente in carica Donald Trump.

Alberto Celletti

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta