Il Primato Nazionale mensile in edicola

Rimuovere il trucco e il make up potrebbe sembrare un’operazione semplice in realtà non è così facile avere una pelle perfettamente purificata e priva di impurità. Anche se non usi del make up waterproof, può succedere che prodotti come matita scura e mascara lasciano delle tracce. Per questo motivo, meglio fare un ripasso su quale sia il metodo migliore in assoluto per struccarti.



Gli step giusti da seguire

Appena rientri a casa, dovresti subito rimuovere il make up. Prendi qualche minuto per eliminare tutto il trucco ed essere sicura di avere una pelle purificata. Per iniziare, prepara latte detergente e acqua di micellare. Il primo è particolarmente indicato per le pelli più secche, mentre il secondo è da utilizzare soprattutto per il trucco più pesante e addirittura resistente all’acqua. Se utilizzi un prodotto bifasico, significa che la tua acqua micellare è mixata con olio per un’azione ancora più attenta contro trucco occhi e labbra, compresi rossetti e tinte. Puoi trovare i giusti prodotti naturali online per struccarti rispettando il derma.

Black Brain

La prima cosa da fare concentrarti sulle parti del viso più truccate cioè occhi e labbra. Stendi il prodotto scelto su un dischetto, preferibilmente in cotone riutilizzabile. In realtà, se il trucco che hai usato è leggero, puoi usare il latte detergente direttamente sulla pelle. Un’ulteriore passata sul viso è quello che ci vuole per rimuovere fondotinta, terra, blush, correttore.

Dopo questo primo passaggio che toglie la maggior parte del make up, arriva il momento di una detersione più profonda per liberarti di tutte le impurità. Concentrati sulla zona T dove lo sporco può portare alla formazione impurità e punti neri. Puoi utilizzare un detergente in schiuma o in gel, in base alle esigenze della tua pelle.

L’ultima cosa che resta da fare applicare un prodotto idratante come una crema giorno o notte, magari addizionata con qualche goccia di vitamina C oppure acido ialuronico per contrastare la formazione di rughe.

Quali sono gli errori da evitare

Dopo aver capito quali sono i passaggi da seguire per una perfetta pulizia del viso, meglio specificare quali sono gli errori che moltissime commettono tutti i giorni. Per iniziare, meglio non esagerare con l’esfoliante. Spesso alcuni prodotti per togliere il trucco contengono delle piccole particelle per garantire una pulizia profonda ma esagerare con tali prodotti potrebbe portare all’aumento di impurità del viso e irritazioni. Di solito, basta una leggera esfoliazione meccanica grazie alla parte più ruvida dei normali dischetti lavabili riutilizzabili.

Meglio prestare attenzione anche all’asciugamano. Prima di tutto, deve essere punito perché utilizzare lo stesso sulla mano per molti giorni significa usare un panno ricco di batteri. Inoltre, il panno avrebbe delicatamente tamponato sulla pelle non trascinato o strofinato per evitare di stressare il derma.

Se noti che dopo la rimozione della medica la pelle particolarmente secca e disidratata, dovresti passare a prodotti in olio piuttosto che in gel. Inoltre, fai attenzione alla temperatura dell’acqua. Infatti, se la tua pelle è delicata, l’acqua troppo calda può irritarla ulteriormente perciò meglio utilizzarla appena appena tiepida.

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta