Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 24 ago – Sei contro l’immigrazione, quindi ti meriti diluvi e inondazioni. A dirlo è stato Paolo Berizzi, che come di consueto ha sprecato l’ennesima occasione per tacere dilettandosi a declinare in chiave antifascista il violento nubifragio che ieri ha messo in ginocchio le province di Verona, Vicenza e Padova; per lo scrittore e inviato di Repubblica, infatti, la causa della supercella che ha causato danni enormi alla città scaligera è da imputare nientemeno che al karma. Un karma antirazzista, ovviamente, che si è abbattuto sulla città che il solerte giornalista orobico si dipinge come un covo di SS.

Così stamattina, alzatosi di buonora, Berizzi ha così twittato: «Sono vicino a Verona e ai veronesi per il nubifragio che ha messo in ginocchio la città. I loro concittadini nazifascisti e razzisti che da anni fomentano odio contro i più deboli e augurano disgrazie a stranieri, negri, gay, ebrei, terroni, riflettano sul significato del karma». Ora quindi anche divinatore e indovino. Nel frattempo i cittadini veronesi di fede politica progressista si staranno chiedendo che cosa avrebbero fatto di male perché la furia karmica si sia abbattuta indiscriminatamente anche sulle loro proprietà, ma forse Berizzi è troppo impegnato a scrutare nei fondi di caffè (fondi antifascisti, sia chiaro) per fornire una risposta. 

Immediata la reazione del consigliere comunale veronese Andrea Bacciga: «Ho visto tanti messaggi di sciacalli che hanno approfittato di questa tragica situazione per un po’ di visibilità. Ma questo di Berizzi, supera tutti. Poiché, secondo lui, noi Veronesi siamo nazifascisti, razzisti, omofobi ci meritiamo questo tragico evento. Questo essere non merita nemmeno insulti, va lasciato nel suo angolino di inutilità e provocazioni, dimenticato e mai più considerato».

Bastonato dai suoi stessi follower

Nel frattempo Berizzi le ha prese – mediaticamente, s’intende – anche dai suoi stessi sostenitori, che hanno così commentato sotto il suo tweet: «Una vaccata peggiore non la potevi scrivere te lo dico da convinta elettrice di sinistra. Ti dovresti profondamente vergognare. Solidarietà ai cittadini veronesi», attacca un’utente. «Dal commento pieno di odio si evince che lei è un disagiato. Dall’uso del concetto di karma ad cazzum, anche psicolabile. Si faccia vedere da uno bravo», le fa eco un altro. «Di solito la seguo con molto interesse e non commento con facilità (ci vorrebbe molto più silenzio anche sui social). Ma questo è proprio un brutto tweet. E non c’entrano parti politiche, è brutto comunque», incalza un altro follower. Chissà se darà degli squadristi anche a loro.

Cristina Gauri

11 Commenti

  1. Mi dispiace molto per la città di Verona e per i veronesi.
    Allo stesso tempo, non posso non notare il fatto che, recentissimamente, questa strana storia del “Karma” inizi a girare, forse, come nuovo slogan-bavaglio da parte degli esponenti del sempre più arrogante e blasfemo neocomunismo mondialista-arcobaleno. Secondo questa gente, infatti, se gli africani vengono a violentare le donne bianche europee, è la “vendetta del Karma” a determinarlo. E se un nubifragio devasta una città bellissima e orgogliosa, a forte tinta identitaria (così come è giusto che sia: orgogliosa della propria etnia, della propria bellezza e della propria cultura), è sempre la “vendetta del Karma” a determinarlo…

    Ma gli slogan hanno sempre caratterizzato l’operazione di lavaggio del cervello portato avanti da quelle autentiche manifestazioni di declino dell’intelligenza umana rappresentate da liberalismo/comunismo/anarchismo/mondialismo.

    • Il problema risiede nella mistificazione del termine, karma o mamma (lingua palī), significa ” azione “. Per noi buddhisti può essere sia qualcosa compiuto in questa stessa esistenza, sia compiuto in una precedente di cui non si ha memoria. Il cortocircuito di questi ” pseudo intellettualoidi new-age ” è la mancanza di conoscenza riguardante la perpetuazione dell’esistenza. Noi non crediamo nella metempsicosi, (reincarnazione), siamo 5 Aggregati che si scompongono e si ricompongono in forme materiali diverse, quindi una parte di me potrebbe, in una nuova forma vitale, essere associata ad una divinità come ad un animale. Tutta questa digressione, senza addentrarmi nei dettagli, che potrebbero tediare la platea, solo per confermare il primo commento di I hate antifa, Berizzi è: un emerita Testa di Cazxo!

  2. Ora speriamo che il Karma “di ritorno” colpisca qualche centro a maggioranza sinistroide, piddina, “buonista” e migrazionista.. E magari anche questo governo di inetti, dittatorucoli e ignoranti, che sta distruggendo il Paese..

  3. Vorrei tanto che a questo punto intervenisse il “karma contro le teste di cazzo”, ma visto l’altissimo numero in giro, sono ahimè certo che non esista

  4. Certo sono proprio anime pie questi simpaticoni; quando fa comodo a loro invocano ciò a cui non credono che sia il karma o Dio solo per nutrire il loro odio contro chi non la pensa come loro.
    Visto che oramai il dare del fascista o razzista ha dato assuefazione tanto da non causare più alcun magone a chi riceve tali insulti dettati da cotanta superiorità morale.

  5. Potrei sbagliarmi ma ,dai lineamenti , pare proprio appartenere all’ autoproclamato popolo eletto ….

    nihil sub sole novi

    avete mai letto la bibbia ?? ha modernizzato in KARMA l’ antica “punizione divina” dove dio è il LORO e solo il LORO ,
    La bibbia è il più antico testo di odio verso gli altri popoli , il mein kampf in paragone è acqua fresca.

    IL NOSTRO dio ha mandato il diluvio , ha distrutto Sodoma e Gomorra , ha colpito
    Assiri, Babilonesi Cananei , Egizi Ittiti etc.
    non arriva fino alla distruzione di Pompei che sarebbe stata certo opera sua ….
    il tutto per colpire gli ALTRI , i non eletti.

    Certo gli Egizi non marciavano al passo dell’ oca dietro a svastiche e celtiche …. ma ci vedete
    qualcosa di diverso tra le “piaghe d’Egitto” e la grandine ??? Fenomeni naturali per cui alcuni STRONZI berizzianamente gioiscono perché colpiscono i loro NEMICI …..
    LORO nemici , perché ad Egizi e Veroneesi di berizzi & co. in realtà NON FREGA NULLA .
    Ma sai , se pensi d’ essere importante , un figlio di dio …..

    Pensate che il pericolo siano SOLO i musulmani ???? sicuri ????

    Ah , se lo ignorate, VOI non avete l’ anima , siete come gli animali , testo biblico …..
    io preferisco i CANI a certe persone , talvolta anche i maiali .

Commenta