Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 30 giu – Nuove grane per Bill Gates, miliardario “filantropo”. Dopo le accuse circa la sua amicizia col pedofilo Jeffrey Epstein che pare gli sia costato il divorzio dalla moglie Melinda, ora alcuni dipendenti Microsoft lo additano come “bullo”.



Bill Gates, nuove grane 

Bill Gates, fondatore ed ex Ceo di Microsoft viene definito dai suoi ex dipendenti come un “bullo”. Il suo slogan era «questa è l’idea più stupida che abbia mai sentito». Intervistati da The Insider, tutti coloro che ci hanno lavorato a stretto contatto non ne parlano affatto bene, nonostante un portavoce del miliardario abbia negato tali maltrattamenti.

Black Brain

Il divorzio e l’amicizia con Epstein

Gates, oggi 65 anni, è sotto stretta “osservazione” della stampa da quando a maggio ha annunciato a sorpresa il divorzio dalla moglie Melinda Gates, in coincidenza con le notizie sulle sue presunte relazioni extraconiugali e numerose notizie ambigue circa la sua relazione con il pedofilo amico dei vip Jeffrey Epstein.

Gli ex dipendenti: “Un bullo”

In forma anonima, un ex dirigente di Microsoft ha confessato a Insider che “aver avuto un incontro con Bill è stata solo un’opportunità per essere sgridato”. Altre testimonianze raccolte dal giornale sostengono che la sua frase tipo era: “questa è l’idea più stupida che abbia mai sentito” e che Bill Gates era anche noto per imprecare contro i suoi dipendenti.

Lavoratori “tracciati”

Non solo: da bravo maniaco del controllo, Bill Gates avrebbe tracciato i suoi dipendenti memorizzando le loro targhe. “Non sa davvero come scherzare o come connettersi con le persone”, ha dichiarato un altro ex dirigente. Lo stesso che ha descritto gli incontri con Gates come “imbarazzanti”: “È solo un essere umano imbarazzante per quanto riguarda le interazioni sociali”.

E pure sessista …

Maria Klawe, ex membro del consiglio di amministrazione di Microsoft dal 2009 al 2015, sostiene che «una persona come Bill Gates pensa che le solite regole di comportamento non si applichino a lui». Per la Klawe, Gates si comportava come se fosse la «persona più intelligente nella stanza» e che la diversità – altro argomento top per il filantropo politicamente corretto – non era qualcosa a cui fosse “interessato”. Quando i dirigenti donne suggerivano iniziative sulla diversità, Gates replicava “Stai cercando di distruggere l’azienda?”“, racconta la Klawe. Alla faccia del filantropo …

Ilaria Paoletti

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

1 commento

Commenta