Roma, 10 nov – Chef Rubio è stato cacciato da Discovery Channel? La notizia “bomba” è stata lanciata su Twitter ed è subito diventata virale. “Il figuro nella foto (Chef Rubio, ndr), aspirante cuoco, aspirante opinion leader, mancato cuoco e mancato opinion leader, è stato amorevolmente accompagnato alla porta da Discovery Channel. So anche il nome del sostituto, però una notizia buona alla volta. Oggi godiamoci questa. Cin cin. Comunque al suo posto ci va un vero e proprio chef”. A scriverlo è Dominique Antognoni, noto critico che evidentemente non apprezza troppo il cuoco che da qualche anno conduce la trasmissione Unti e Bisunti.

Intanto sui social…

A giudicare dalla reazione social alla notizia, Antognoni non è però il solo a non amare un personaggio ormai più celebre per le uscite deliranti (e spesso piuttosto offensive) sul web che per il modo di cucinare. Non ci sono ancora conferme ufficiali della cacciata di Chef Rubio dal programma televisivo, eppure su Twitter gli utenti hanno già iniziato a commentare, in molti casi non nascondendo un certo entusiasmo: “Adesso si capisce perché è una settimana che #ChefRubio non ammorba Twitter con i suoi deliri di onnipotenza. Il karma esiste per tutti, anche per chi si crede un Dio”, scrive un utente. Un altro replica a difesa: “Solidarietà a #ChefRubio . Stiamo tornando indietro”

Ma poi ecco n altro utente a incalzare: “Uno chef deve fare lo chef. Se rompe le palle ai politici, deve fare l’opinionista. Ma se uno non è né chef e né opinionista, e fa tutte e due contemporaneamente, rimane senza programma e come opinionista…si attacca al tram”. Nessuna certezza sul licenziamento del cuoco televisivo dunque, ma nel frattempo i commenti sulla vicenda fioccano. In certi casi anche piuttosto caustici: “Ma l’idea che a #ChefRubio chiudano il programma perché fa schifo, non è venuta a nessuno?“, chiede un utente.

Alessandro Della Guglia

6 Commenti

  1. Il fatto, inoppugnabile, che FACCIA SCHIFO, LUI e il suo PROGRAMMA, e senz’ altro UNO dei MOTIVI, ma non certo l’ UNICO. Una grande azienda deve passare al “pettine fitto” il proprio prodotto, analizzarlo da tutti i lati possibili, impossibili ed immaginabili, fare un bilancio e tirare le somme. Comunque, se la notizia è fasulla, il nostro sedicente “chef” , e ignobile insozzacucine e appestalocali a detta di altri, potrà continuare indefesso ad ammorbarci con le sue provocatorie e non richieste esternazioni dal piccolo schermo allo schermo minuscolo. Se invece la notizia risulterà, (come mi auguro…), vera, il bisunto potra comprarsi un furgone attrezzato e darsi all’ attività più consona al suo “sapere” culinario: “il PORCHETTARO NOTTURNO” . Potrà inoltre consolarsi appendendo ad apposita parete un detto che viene scritto accanto all’ immagine di un “servizio igienico” : “TUTTO IL SAPER DEL CUOCO FINISCE IN QUESTO LOCO” . Anche di “cuochi” molto, ma molto più “chef” & titolati di Lui!…..

  2. come cuoco non so il valore di questo chef,visto che da quello che ho letto,non ha nemmeno un ristorante ove assaggiare i suoi piatti; certo che per avere circa 30-35 anni e professandosi ex-rugbista mi domando che fine abbiano fatto deltoide e trapezio su quello che sembra il fisico di un “travet” qualsiasi.

    In ogni caso se davvero licenziato dalla TV,,,,tempo per andare in palestra non gli dovrebbe deficitare,magari con la “mortazza” nel sacco…

  3. Sono un “uomo che cucina” , non darei da mangiare le proposte di cul-in-aria di
    sto bojaccaro manco ad un maiale ! Ho troppo rispetti per gli artiodattili suiformi.

    Per non VOMITARE , tocca cambiar canale …. si saranno accorti dallo share ….

Commenta