Il Primato Nazionale mensile in edicola

Brescia, 30 apr – Il team di specialisti albanesi che oggi tornerà a Tirana dopo aver trascorso un mese in Italia per dare il proprio aiuto nel pieno dell’emergenza coronavirus, si ritrova denunciato dalla Polizia e multato fino a 500 euro, su segnalazione del proprietario dell’hotel di Brescia in cui erano ospitati. La ragione? I medici avrebbero festeggiato la partenza nelle proprie camere con birra e risate.



La denuncia del proprietario dell’hotel

La festa organizzata dai medici albanesi era stata organizzata proprio per la fine della missione in Italia: si sono distratti bevendo birra e ascoltando musica nella camera di albergo dove si trovavano. Ma il proprietario dell’hotel di Brescia dove il team di specialisti albanesi ha soggiornato nella permanenza italiana in aiuto agli ospedali bresciani non ha gradito e così ha deciso di contattare le forze dell’ordine per mettere fine ai festeggiamenti.

Black Brain

Divieto di “party”

Secondo quanto ricostruisce Il Giorno, sembrerebbe che mercoledì sera fossero circa una decina i medici che si erano riuniti in una delle camere messe a loro disposizione: l’obiettivo era rilassarsi e svagarsi e festeggiare, soprattutto, la fine della missione negli ospedali italiani per l’emergenza coronavirus  e il ritorno a Tirana. E si sarebbero per l’appunto ritrovati sanzionati in dieci per non aver osservato i divieti di fare “party” (per dirla alla Giuseppi Conte). Alle multe che possono arrivare a 500 euro si aggiungono due denunce per resistenza e oltraggio. Parrebbe infatti che qualcuno, tra medici e infermieri albanesi, abbia reagito male all’intervento delle forze dell’ordine.

Natali (FdI): “Fare chiarezza su cosa è successo”

Gianpaolo Natali, consigliere di Fratelli d’Italia presso il comune di Brescia, dichiara a tal proposito:  “Dobbiamo fare chiarezza su cosa sia successo ieri notte e chi ha responsabilità dovrà risponderne. Non entro nel merito dell’intervento di polizia, ma queste persone sono arrivate in Italia su mandato del loro premier per aiutarci in uno dei momenti più bui con gli ospedali piegati dal Covid”. Dichiara ancora Natali: “Adesso torneranno in Albania con una denuncia per oltraggio e nove multe da 500 euro. Vogliamo capire cosa sia successo la scorsa notte in albergo e se ci sono responsabilità di chi ha eseguito l’intervento. In questo senso chiederemo che il caso venga discusso in parlamento“.

Ilaria Paoletti

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

5 Commenti

  1. Ciò degli albanesi, chissà quanta gente hanno “terminato” gli ubriaconi. Laurea presa in Albania con i punti del detersivo!

  2. Questa è una vera vergogna!Il propietario che ha chiamato la polizia si dovrebbere vergognare e andare a nascondersi sotto un sasso.Invece che ringraziare gli eroici medici Albanesi che hanno rischiato la loro vita per aiutare i nostri malati,questo
    Chiama la polizia!Cose da fantascienza!Ma cosa ha nella testa e nel cuore questa gente?
    Inoltre,le forze dell’ordine non dovrebbero comportarsi così.Bastava che ponessero fine alla festa.Cosi si sarebbero comportati da gentiluomini, veri italiani,e servitori del popolo.

Commenta