Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 9 lug – Contagi in risalita, in particolare a causa dell’incremento verificatosi in Lombardia, ma situazione complessivamente stabile in Italia. E’ quanto emerge dai dati comunicati dal ministero della Salute. Oggi i nuovi contagi registrati sono 229, ieri erano stati 193. Un aumento dovuto, come detto, in particolare ai casi rilevati nella regione italiana maggiormente colpita dal coronavirus che oggi ha contato 119 nuovi casi, a fronte dei 71 di ieri. I morti invece sono meno di ieri: oggi 12, ieri ne erano stati confermati 15. In totale in Italia sono decedute, dall’inizio dell’epidemia di coronavirus, 34.926 persone. I malati, ovvero gli attualmente positivi, continuano comunque a diminuire: ad oggi sono 13.459 in totale.

Ancora in calo i pazienti ricoverati

La buona notizia è che continua il calo anche dei pazienti ricoverati in ospedale. In terapia intensiva oggi in Italia si trovano 69 persone (-2 rispetto a ieri) e 871 persone sono ricoverate con sintomi (-28 rispetto alla giornata di ieri). Delle 69 persone in terapia intensiva, 30 sono ricoverate in Lombardia, 13 nel Lazio e 10 in Piemonte ed Emilia Romagna. Mentre in isolamento domiciliare si trovano 12.519 persone, anche in questo caso in calo rispetto a ieri.

Aumentano ancora i guariti. In totale, dopo aver contratto il coronavirus, in Italia sono guarite 193.978 persone: 338 più di ieri. Nelle ultime 24 ore in Italia sono stati effettuati 52.552 tamponi, 2mila in più di ieri. In sette regioni italiane non sono stati rilevati nuovi positivi: Puglia, Sardegna, Umbria, Val d’Aosta, Calabria, Basilicagta e Molise.

Alessandro Della Guglia

4 Commenti

  1. Scusate? Ma vi paga il governo per articoli inutili come questo? Fate altri articoli… Sembra novella 2000…

Commenta