Il Primato Nazionale mensile in edicola

Bologna, 4 mar – Sono risultati positivi al tampone sierologico per il coronavirus due assessori della giunta regionale dell’Emilia-Romagna: si tratta dell’assessore alle Politiche per la salute, Raffaele Donini, e dell’assessore alla Montagna, Barbara Lori. Lo ha fatto sapere la Regione, specificando che il governatore Stefano Bonaccini è invece negativo. Nel comunicato si attestano le buone condizioni di Lori e Donini che si trovano presso le loro abitazioni dove rispetteranno il periodo di isolamento stabilito dal protocollo. Per entrambi i casi è in corso di compilazione la lista dei contatti avuti nei giorni passati; come da prassi la Asl svolgerà accertamenti sulle persone interessate.



Ieri in Emilia-Romagna si sono registrati i primi 4 pazienti clinicamente guariti da Coronavirus; la Protezione civile regionale ha concluso la realizzazione di 14 punti di triage esterni alle strutture ospedaliere richiesti e sarà in campo per attrezzare e allestire strutture provvisorie esterne del sito di Podenzano (Pc), che ospiterà le persone impossibilitate a passare il periodo di quarantena presso il proprio domicilio. L’assessora alla protezione civile, Irene Priolo, specifica che sono già state “stoccate oltre 22 mila mascherine e altre 25 mila arrivate oggi”.

Black Brain

Nel frattempo è pronto il piano del Governo per aumentare i posti di terapia intensiva sul territorio. Una circolare del Ministero della Salute, fa sapere che si prevede un incremento del 50% dei posti letto in terapia intensiva e del 100% nelle unità di pneumologia e malattie infettive. Prevista inoltre la «rimodulazione locale delle attività ospedaliere», e una redistribuzione del personale sanitario per l’assistenza, con un «percorso formativo rapido qualificante per il supporto respiratorio per infermieri e medici».

Cristina Gauri

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

1 commento

Commenta