Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 13 mar – Nel Lazio, la Regione amministrata da Nicola Zingaretti, ci sono solo 590 posti letto di terapia intensiva disponibili, con un rapporto di un letto ogni 10 mila abitanti – gli abitanti del Lazio sono poco meno di 6 milioni. Uno su diecimila, quindi, ha diritto alla salvezza nel caso venga infettato e le condizioni si aggravino. E’ per questo che a gran voce da ogni schieramento si è avanzata l’ipotesi di riaprire l’ospedale Forlanini, chiuso nel 2015.



Tutti gli ospedali chiusi da Zingaretti

«Nei prossimi giorni verranno implementati di 153 posti letto di terapia intensiva, che andranno ad aggiungersi ai 590 già in servizio», ha assicurato l’assessore regionale alla Sanità del Lazio, Alessio D’Amato. Ma sono ancora bruscolini, considerando che la rianimazione non serve solo ai malati di coronavirus. Se guardiamo la situazione del Lazio, nel 2011 il Lazio aveva 46 ospedali a gestione diretta, nel 2017 (ultimi dati disponibili) erano 33.  Chiusi a Roma il Forlanini, il Santa Maria della Pietà, il San Giacomo; ridimensionati il San Filippo Neri, il Sant’Eugenio e il San Camillo.

Black Brain

Persino la Raggi a favore

“Assolutamente a favore della riapertura del Forlanini” si era detta persino il sindaco di Roma Virginia Raggi. Pronta la replica dell’assessore D’Amato: “Un’idea strampalata e senza senso” per l’assessore regionale Alessio D’Amato. La Raggi sie era detta a favore della riapertura del Forlanini in un’intervista a Stasera Italia su Rete4. “A Roma abbiamo assistito alla chiusura di tanti ospedali storici, pubblici, come il San Giacomo e il Forlanini” ha detto correttamente il sindaco pentastellato. “Sono assolutamente a favore di riaprire il Forlanini. Se fosse possibile riaprire il Forlanini dall’oggi al domani sarei in prima linea. Indipendentemente da quando può essere riaperto, comunque per me è un presidio da riaprire. La sanità pubblica è la garanzia che consente di curare tutti. Speriamo adesso nella Regione Lazio, noi ci siamo e siamo in prima linea” ha detto ancora la Raggi.

La risposta piccata della Regione Lazio

“La proposta sostenuta dalla sindaca Raggi di riaprire il Forlanini è strampalata e senza senso  in queste settimane la sanità laziale ha già ampliato il numero di posti letto per terapia intensiva nelle forme e nei tempi appropriati per fronteggiare il virus. Riattivare una struttura come il Forlanini richiederebbe mesi, forse anni. Dunque, una proposta assolutamente inutile”: nel frattempo, però, a Genova stanno aprendo reparti di terapia intensiva a bordo di navi prima adibite a crociere. E’ mai possibile che sia più difficile “riattivare” un ospedale piuttosto che allestirne uno a bordo di una nave? Inoltre, come puntualizzato dalla Raggi, la riapertura del Forlanini servirebbe ora a sopperire ad un’emergenza mentre in un futuro, speriamo prossimo, sarebbe comunque necessario per l’utenza dei malati del Lazio e di Roma, di certo ingente.

Righini (FdI): “Grave errore chiuderlo”

“Non c’è tempo da perdere bisogna riaprire gli ospedali Forlanini e S. Giacomo dove si possono allestire altri reparti di terapia intensiva per fronteggiare un possibile incremento dei contagi” lo pensa anche Giancarlo Righini, il consigliere regionale del Lazio di Fratelli d’Italia. “Il Governatore Zingaretti e l’Assessore D’Amato pongano rimedio al grave errore fatto con la chiusura dei due storici nosocomi romani, che devono essere riattivati al più presto, per garantire maggiori possibilità di guarigione ai pazienti più gravi e ridistribuire l’ingente mole di lavoro di medici e sanitari”. Dello stesso avviso Luisa Regimenti, medico legale, eurodeputata della Lega nonché responsabile Sanità per il partito nel Lazio. “Perché non riaprire il ‘Forlanini’, per decenni punto di riferimento per le malattie polmonari e che si trova vicinissimo allo ‘Spallanzani’? Una sua riapertura immediata sarebbe auspicabile, così come indicato anche dal professor Massimo Martelli, già primario di chirurgia toracica al ‘Forlanini’ stesso, che ho incontrato condividendo con lui una reale prospettiva di rilancio e riqualificazione dell’intera struttura”.

Ilaria Paoletti

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

2 Commenti

  1. …dovevano porre la questione, al pd, in modo diverso: “vogliamo aprire il forlanini per ospitare i ” migranti”..

Commenta