Il Primato Nazionale mensile in edicola
Milano, 13 sett – Non proprio un genio del crimine il peruviano che domenica mattina è stato arrestato dopo aver tentato di corrompere con 10 euro i carabinieri.

Milano, peruviano ubriaco schiamazza in strada

Un ragazzo di 20 anni, cittadino peruviano, è stato arrestato domenica mattina dai carabinieri a Milano con le accuse di resistenza a pubblico ufficiale. I guai sono iniziati quando in via Longanesi, intorno a mezzogiorno di domenica, qualcuno ha chiamato il 112 per schiamazzi. Il responsabile di questo inquinamento acustico era proprio lui, il peruviano di venti anni, che non solo era in strada con la musica a tutto volume, ma dava pure fastidio a chiunque passasse civino a lui.



“Vi do 10 euro”

Il peruviano, però, si è beccato anche l’istigazione alla corruzione dopo aver cercato di convincere i militari a lasciarlo andare “offrendo” loro 10 euro.  Alla vista dei carabinieri del Radiomobile, infatti, il peruviano ha continuato nello spettacolino, spintonando i carabinieri e cercando pure di colpirne uno con un pugno al volto. Palesemente ubriaco, ha cercato di porre rimedio alla situazione offrendo 10 euro ai militari: “Prendeteveli e lasciatemi andare”, ha detto. Non è stato lasciato andare, è finito in manette. Ha risparmiato dieci euro, però.

Ilaria Paoletti

 

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

1 commento

Commenta