RossiValentinoRoma, 26 ott. – Non si placano le polemiche intorno allo scontro tra Valentino Rossi e Marc Marquez dopo la gara di Sepang. Se inizialmente il gesto antisportivo di Valentino sembrava abbastanza chiaro, tanto da suscitare le ire della stampa spagnola che parla di una “carriera rovinata”, l’analisi più accurata delle immagini sembra restituirci una realtà piuttosto diversa, tanto da far ritenere eccessiva la penalizzazione che vedrà Rossi partire per ultimo al prossimo decisivo Gp e che rischia di falsare il campionato del mondo.

Marquez da diversi giri incalzava Rossi con entrate al limite.

Come dimostra anche questa foto ripresa dall’elicottero, lo spagnolo è già in caduta prima che Rossi gli rifili il presunto “calcetto”. Inoltre l’Honda di Marquez va a contatto per prima con la moto del pilota italiano, colpendo con il casco proprio la gamba di Rossi che poi per reazione la allarga. Marquez Rossi

Il pilota italiano lo spiega in una dichiarazione successiva: “Marc mi colpisce alla coscia sinistra con il manubrio destro e comincia a scivolare, solo dopo io perdo il piede sinistro dalla pedana. Io volevo solo rallentarlo, non è stato un fallo di reazione. Non volevo farlo cadere. Se gli avessi voluto tirare un calcio l’avrei fatto 40 metri prima quando eravamo attaccati”.

Inoltre nella sanzione comminata a Rossi la commissione di gara lo accusa di aver “deliberatamente portato l’avversario fuori traiettoria”, senza mai citare il contestatissimo “calcetto”, il quale a detta di molti addetti ai lavori,  non sarebbe sufficiente a buttare giù le pesanti MotoGp. Insomma di elementi in difesa del “dottore” non mancano, in ogni caso la dinamica dell’incidente non è così chiara come è apparsa in un primo momento. Sicuramente Rossi ha avuto un momento di scarsa lucidità, ma resta il fatto che tra il provocatore Marquez e il “piagnone” Lorenzo (che è subito corso a richiedere pene esemplari), gli spagnoli non è che possano fare i ganzi più di tanto.

Vuoi rimanere aggiornato su tutte le novità del Primato Nazionale?
Iscriviti alla nostra newsletter.

Anche noi odiamo lo spam. Ti potrai disiscrivere in qualsiasi momento.

Commenti

commenti

3 Commenti

  1. Se Rossi fosse caduto per il colpo di Marquez, lo avrebbero fatto partire in prima fila?
    La gamba di Valentino è servita anche a evitare che Marquez, in caduta contro Rossi, lo portasse giù con sé.
    Forse anche Rossi ha preferito un cattivo processo a un bel funerale..

  2. Vista la punizione hanno data a Rossi, sono convinto che fosse una trappola in cui Rossi è caduto…
    da questa storia ne econo veramente male gli spagnoli e malissimo la direzione gara.
    Rossi ha la colpa di esserci caduto in questa trappola e basta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here