Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 22 dic – Ogni giorno gli italiani si alzano dal letto e sanno che ad attenderli ci sarà la quotidiana sparata dal sapore catastrofista-escatologico di Walter Ricciardi: “Se continua di questo passo avremo 40mila morti a febbraio”. Lo ha detto a Buongiorno su SkyTg24 parlando del numero di vittime della seconda ondata di coronavirus che potrebbe schizzare verso l’alto se gli italiani rispetteranno le misure restrittive anti contagio. “Dipende da noi”, ha asserito con gravità.



Ricciardi prevede 40mila morti 

Per Ricciardi “le nuove misure sono adeguate nei principi, perché la cosa importante è limitare la mobilità. Con la variante inglese siamo esposti non soltanto al virus per come lo conosciamo, ma a un virus ancora più contagioso”, ha precisato. “Il problema è la tempistica: se si pensa di attenuare questa curva epidemica con dei giorni è un’illusione, se invece si pensa di attrezzarsi per resistere settimane si ha una possibilità di vincita“. Come sempre, il pensiero della catastrofe economica a cui andremo incontro nei prossimi mesi non sfiora minimamente il consulente del ministro della Salute.

Black Brain

Ricciardi poi azzarda una previsione: “saremo fuori” dalla crisi Covid-19 “ad anno inoltrato. Pian piano le dosi di vaccino arriveranno. Prima si vaccinerà il personale sanitario, poi i pazienti delle Rsa, i pazienti ultraottantenni, i pazienti anziani al di sotto degli 80 anni, poi tutta la popolazione”. Poi passa a commentare negativamente gli esiti del tracciamento positivi: “non ha funzionato, non ci siamo preparati adeguatamente nelle comunità a tracciare. Non abbiamo rafforzato quella macchina di diagnostica e tracciamento che ha consentito a Paesi come l’Australia e la Nuova Zelanda di celebrare il Natale normalmente”.

Ci vorrà ancora molto tempo

Insomma, gli italiani non si illudano: per fare scendere la curva epidemica e azzerare le morti, Ricciardi è sicuro che “ci vorrà ancora molto tempo. Di fatto quello che è successo da noi, come in altri Paesi, è che la curva è salita moltissimo. Quando si hanno decine di migliaia di casi al giorno, per farli poi ritornare a un livello in cui è possibile tracciare bisogna aspettare tanto”. Il che, nel “ricciardese”, si traduce in altri mesi di prigionia, restrizioni, chiusure. 

Cristina Gauri

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

Articolo precedenteMalagiustizia minorile: il caso di una madre che non può crescere i propri figli
Articolo successivoCatania, da un tombino spunta un pitone reale
Classe 1977, nata nella città dei Mille e cresciuta ai piedi della Val Brembana, dell’identità orobica ha preso il meglio e il peggio. Ex musicista elettronica, ha passato metà della sua vita a fare cazzate negli ambienti malsani delle sottoculture, vera scuola di vita da cui è uscita con la consapevolezza che guarire dall’egemonia culturale della sinistra, soprattutto in ambito giovanile, è un dovere morale, e non cessa mai di ricordarlo quando scrive. Ha fatto uscire due dischi cacofonici e prima di diventare giornalista pubblicista è stata social media manager in tempi assai «pionieri» per un noto quotidiano sabaudo. Scrive di tutto quello che la fa arrabbiare, compresi i tic e le idiozie della sua stessa area politica.

5 Commenti

  1. Quante possibilità ci sono che tra i morti possa esserci pure lui.
    O Conte
    O Speranza
    O io.
    O Mattarella.
    O Bergoglio ?

  2. ASINO ! Se continua così , coi numeri TAROCCATI dal Governicchio ,
    i morti SAREBBERO 60.000 , ma dove CAZZO ha studiato i conticini ??

    E veniamo a SARS-COV-2

    Sommando i numeretti comunicati per fare TERRORISMO dalle Barbaradurso e dai giornaloni ….

    nel 2020 ci SAREBBERO stati 250.000 morti di virus ….

    quindi

    se nel 2019 p.es ci sono stati 500.000 morti totali ….
    nel 2020 dovrebbero essere 750.000

    scommettiamo che NON ci daranno queste statistiche ???? perchè i morti
    DI VIRUS sono si e no 40.000 IN TUTTO il 2020 ????

    La matematica non è di DESTRA o di SINISTRA ….. gli ASINI sono
    però più di SX ed i TERRORISTI sono SOLO di SX !!!!

Commenta