Home » Napoli, multa di 400 euro per un papà: giocava in strada col figlio di 3 anni

Napoli, multa di 400 euro per un papà: giocava in strada col figlio di 3 anni

by Ilaria Paoletti
4 comments
Napoli multa papà

Napoli, 29 mar – Una multa salatissima per un papà di Napoli “colpevole” di giocare in strada col figlio di appena tre anni in contravvenzione alle norme anti-Covid.

Napoli, multa salata per un papà

Lo racconta lo stesso sventurato papà ora obbligato a pagare 400 euro perché il figlio di tre anni “camminava saltellando” in strada insieme a lui. Il tutto è accaduto a Napoli e a raccontare l’epidosio è il protagonista, Antonio Fornabaio, alle telecamere di Mattino Cinque: “Sono stato multato perché mio figlio zompettava”. L’episodio risale allo scorso 20 marzo. I due, papà e figlio, passeggiavano nel quartiere Chiaia del capoluogo campano.

La violazione delle norme anti-Covid

Il papà multato racconta che era uscito insieme al bambino per andare in edicola e dopo aver incontrato alcuni amichetti del piccolo ha deciso di fermarsi per fargi passare qualche momento di spensieratezza insieme. Ma ciò è vietato: e sebbene la legge si presti ad interpretazioni, un agente particolarmente “ligio” ha sanzionato l’uomo perché responsabile di un’ “attività ludica” non prevista dalle normative anti assembramento: “Sono state tarpate le ali a un bambino di tre anni”, protesta il papà che, come leggete, non è tanto indispettito dall’aspetto economico della questione, quanto dalla scena che il bimbo e i suoi amichetti sono stati costretti a vedere.

Punire i più piccoli?

In un’Italia già piegata dalla crisi economica e da quella sociale, scatenata dalla scuola a singhiozzo e in Dad e dalla privazione di alcune libertà fondamentali per i più piccoli, siamo convinti che un bambino di 3 anni che sgambetta in strada non possa che rallegrare gli animi. Ma evidentemente i servitori della legge non la pensano così….

Ilaria Paoletti

You may also like

4 comments

Michele A. 29 Marzo 2021 - 6:32

L’Italia sta andando a picco non a causa della pandemia, ma perché è popolata da tanti, troppi imbecilli……..

Reply
Fabio Crociato 29 Marzo 2021 - 8:47

La Napoli di cento anni fa si sarebbe fatta una grassa risata del virus…

Reply
Cesare 29 Marzo 2021 - 9:18

Le oligarchie della finanza occulta globalista che stanno abbattendo gli stati nazionali e svuotando ogni democrazia sono decisamente subdole e brutali.Tolgono anche ai bambini il primo dei modi con cui imparano a vivere; il gioco

Reply
Sergio Pacillo 30 Marzo 2021 - 12:11

Non ci credo.

Reply

Commenta

Redazione

Chi Siamo

Il Primato Nazionale plurisettimanale online indipendente;

Newsletter

Iscriviti alla newsletter



© Copyright 2023 Il Primato Nazionale – Tutti i diritti riservati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: