Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 8 ott – E niente, Enrico Mentana e i giornalisti in erba della redazione di Open hanno deciso che gli italiani (o per lo meno i lettori del loro sito) sono una massa di cretini alla Idiocracy e vanno raggirati, presi per i fondelli e manipolati con ogni mezzo. Magari l’operazione gli riesce bene con i propri abitué, – gli stessi che poi danno degli analfabeti funzionali ai leghisti con fare paternalistico – un po’ meno con chi non è solito abbeverarsi in maniera acritica a fonti giornalistiche completamente asservite alla narrazione della cosiddetta “società aperta”.

Ad esempio, scodellando sondaggi Swg che vorrebbero ergersi a vox populi, presentati come (Citiamo il post di Mentana) “Tutta l’opinione pubblica italiana” per poi scoprire, dopo un’occhiata, che il “campione rappresentativo” intervistato dai sondaggisti è di ben 800 persone. Come quello pubblicato stamattina sul sito del quotidiano, in cui viene rivelato che per il 51% degli italiani, la situazione che preoccupa maggiormente sono i cambiamenti climatici. Percentuale che si alza al 64% quando ad essere intervistati sono i Gen Z, cioè, sostanzialmente, i liceali. Solo al 37% del campione preoccupano le diseguaglianze sociali, mentre la paura della stagnazione economica affligge solo il 29%. Vedere per credere. Vi è poi la domanda sulla “simpatia” di Greta Thunberg, che risulta “simpatica” al 49% degli intervistati (60% se parliamo di studenti). Il 40% del campione la ritiene una dei leader papabili del domani (sale al 57% nel caso della Gen Z – lo abbiamo capito, per loro non c’è più speranza).

sondaggio

Da che contesti sociali provengono le persone scelte per i questionari? In che luoghi vivono? In provincia? In città? Che lavoro fanno? Quale è il loro reddito? Non ci è dato di saperlo. Anche un idiota capirebbe, ovviamente, che senza esplicitare questo tipo di parametri, il sondaggio – eseguito sullo 0,0013% della popolazione – non ha alcuna rappresentatività. Scommettiamo che in un’area depressa del Mezzogiorno o alla periferia Est di Roma si trovano ben pochi residenti preoccupati del cambiamento climatico? E sicuramente ai Parioli o all’Isola di Milano saranno tutti fan sfegatati di Greta, con ben pochi pensieri riguardo alla mancanza di lavoro o alla stagnazione economica.

I commenti sotto l’articolo si spaccano in due. C’è chi plaude ai risultati (probabilmente gente la cui più grande preoccupazione è scegliere il materiale dello spazzolino da denti: in plastica o bambù?) e chi lo critica: “A Mentà ed il lavoro non interessa a nessuno? La sicurezza? La giustizia ingiusta? Diritti degli Italiani? Mi sembra strano questo sondaggio”, incalza un lettore sotto i commenti. “Pensavo che la più grande preoccupazione in Italia fosse arrivare a fine mese”, gli fa eco un altro. “Se chiedevano ai bambini da 0 a 1 anno, rispondevano il biberon, ma che modo è questo di fare sondaggi, manco i bambini di 3a media avrebbero pubblicato un sondaggio del genere”, attacca un terzo. E quest’ultimo ben riassume quello che stiamo pensando un po’ tutti dopo aver letto l’articolo.

Cristina Gauri

La tua mail per essere sempre aggiornato

5 Commenti

  1. Sondaggi?… Cosa cavolo possono “sondare” individui come quel mentana?… ( Che, appunto, MENTE!… Nomen omen…). I loro “SONDAGGI” devono dare, chesso’ , il 4 – 5% al renzo tramaglino, che, magari, in realtà è si e no al 2%, e svilire il più possibile i consensi “virtuali” di coloro che non guardano al pidiessismo e non vogliono ne pasticci, ne meticci…!… Dunque, i sondaggi di questi tristi, venduti “personaggi, sono : “POSTICCI”…

  2. il gretinismo è stato creato a tavolino dalle elite per contrastare il sovranismo, quale argomento migliore potrebbe attecchire se non il terrorismo sul riscaldamento globale ?

  3. Al quinto posto probabilmente c’è la nuova pettinatura di Chiara Ferragni e le terribili delusioni che tolgono il sonno e provocano ai salariati un ansia costante …
    Al sesto i capelli di Conte sono nero corvino naturali ??
    Comunque è un sondaggio fatto bene: le 800 persone sono tutte parenti, amici, “contatti” e vicini di casa di Mentana
    .. al settimo: ha usato piu’ botulino la Gruber o Berlusconi negli ultimi 40 giorni …

Commenta