Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 25 giu – “Mi gridavano per farmi stare zitto sporco bianco, ti buco (ti accoltello, ndr), ti sparo…”. Così un 25enne cameraman di Sky, come riportato da Il Messaggero, è stato aggredito nella notte tra martedì e mercoledì a Trastevere, in piazza Trilussa.



Roma, cameraman di Sky malmenato. “Sporco bianco, ti sparo”

Ho pensato di morire lì per terra – racconta il cameraman aggredito – di fare la stessa fine di Willy Monteiro Duarte a Collefererro. Avevo quattro su di me che mi sferravano calci e pugni con la ferocia delle bestie e altri sei che se la stavano prendendo allo stesso modo con il mio migliore amico. Senza motivo, solo per scaricare la loro rabbia e cieca violenza”.  Un pestaggio vero e proprio, avvenuto quando il 25enne aveva appena finito di festeggiare il suo compleanno insieme alla fidanzata e ad alcuni amici, in un ristorante del posto. D’un tratto, mentre stava raggiungendo la sua auto per rientrare a casa, è stato preso di mira e malmenato.

Black Brain

“Accerchiati da una ventina di ragazzi, erano stranieri all’apparenza…”

“All’improvviso ci siamo ritrovati accerchiati da una ventina di ragazzi, tutti tra i 18 e i 20 anni. Erano stranieri all’apparenza per via della loro carnagione scura, ma parlavano italiano benissimo, con inflessione romana, forse si tratta di figli di immigrati – spiega il cameraman – ebbene si sono dapprima avvicinati alle ragazze del nostro gruppo, facendo qualche apprezzamento pesante, nient’altro che un pretesto per attaccare briga, dal momento che quando io e un altro mio amico gli abbiamo detto di smetterla e loro hanno iniziato a insultarci tutti, abbiamo replicato ancora di lasciare perdere, che la nostra serata era finita, che ce ne stavamo andando via, che non ci interessava discutere… Mi gridavano per farmi stare zitto sporco bianco, ti buco, ti sparo…”.

Poi sul posto arrivano polizia e ambulanza a soccorrere i tre ragazzi picchiati: lividi, ecchimosi su braccia e braccia, ferite sulla testa. A uno di loro, come se non bastasse, è stata pure rubata una catenina d’oro. “In un attimo – racconta la fidanzata del 25enne – il mio ragazzo era a terra, circondato da 4 persone che lo hanno preso a calci in faccia e sul torace, lui era rannicchiato e chiuso a riccio mentre queste persone continuavano a prenderlo a calci senza pietà. Una di queste ha anche minacciato di sparargli. Ho avuto paura che ammazzassero il mio fidanzato così come è successo al povero Willy lo scorso settembre”.

Alessandro Della Guglia

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

5 Commenti

  1. Sky Italia TV ha sempre retto il moccolo all’immigrazionismo piddiota senza se e senza ma, insomma, il male e il bene è come un boomerang, ritorna sempre indietro!!

  2. ALEZ….
    avete voluto fare entrare branchi di animali?
    e adesso che fanno branco
    e cominciano a comportarsi come le bestie che sono,
    vi lamentate?

    l’europa intera era un paese civile,intorno agli anni 90:
    poi si è voluto costringerci a diventare multietnici,per quei maiali sinistrati e senza coscienza che ci governano…..
    e per gli interessi di certi industriali bastardi che volevano manodopera a basso costo,quindi
    hanno trasformato un continente abbastanza tranquillo…
    omogeneo culturalmente e religiosamente in un calderone avvelenato,dove
    centomila razze che non ci amano stanno piantando i semi della nostra distruzione.

    e nessuno fa niente,perchè la loro ideologia ipocrita,interessata e suicida gli impedisce di rendersi conto del pericolo:

    la mia unica consolazione è che ci andranno di mezzo pure loro e sopratutto..i LORO figli,
    nella feccia che sta montando:
    figli che non li ringrazieranno di certo,quando dovranno andare a scuola schivando bande di
    teppisti,
    che dovranno stare attenti a dove…e come,e con chi girano,

    che troveranno normale preoccuparsi di un attentato,di un pazzo che li aggredisce,
    che dovranno stare attenti a quello che dicono e a quello che pensano..
    FIGLI CHE SARANNO COSTRETTI A DIVENTARE CATTIVI,PER DIFENDERSI.

    e quando si renderanno conto di COSA hanno perso,per L’IDEOLOGIA IMBECILLE dei genitori…
    troveranno SENZ’ALTRO,chi gli farà sapere CHI sono i colpevoli di questo sfacelo.

  3. “All’apparenza”, “di carnagione scura”… Sky è quell’altra tv di tale Murduch che difende i “neri” e l’immigrazione.

Commenta