Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 3 mag – “In Italia è urgente accogliere un milione di migranti e renderli cittadini italiani, di installarli nel sud per far rivivere questa regione che si svuota”, i nuovi deliri di Roberto Saviano nell’intervista rilasciata a Libération, quotidiano di riferimento della sinistra francese. Umanità o promozione? L’autore italiano ha pubblicato in Francia il suo nuovo libro In mare non esistono taxi. Ennesima dimostrazione di quanto per la sinistra attuale l’immigrazione sia un business, mentre il mondo buonista si fa scaldare il cuore da pseudo storie strappalacrime. L’intervista non è passata inosservata agli occhi di Giorgia Meloni che ha prontamente twittato: “Piano nascite? Incentivi per la natalità? Ma no, per l’idolo dei radical chic Saviano per ripopolare il Sud bisogna accogliere un milione di immigrati. Delirante”.

Altro che migranti invocati da Saviano

Mancanza di lavoro e precarietà rendevano già complessa, da molti anni a questa parte,  la vita nel sud Italia. La malagestione della pandemia Covid ha dato successivamente il colpo di grazia. Il problema, tuttavia, si espande in tutta la penisola: secondo i dati Istat, dall’unità di Italia nel 2020 si è registrato un nuovo minimo storico di nascite. Numeri alla mano, un calo del 3,8% per un totale di quasi 16mila nascite in meno rispetto al 2019. Per incentivare le nascite c’è bisogno di un forte intervento da parte dello Stato attraverso un piano specifico e appositi fondi che tuttavia non arrivano. La mancanza di prospettive per il futuro genera un ostacolo alle nascite favorendo l’emigrazione verso altre nazioni.

Più che uno scambio culturale, ciò che spesso viene proposto da Saviano e dal mondo immigrazionista, è in atto una vera e propria sostituzione. Il tristemente famoso “Modello Riace” del sindaco Domenico Lucano, tuttavia, non è bastato ad aprire gli occhi ai no borders. Il patrimonio culturale italiano deve tornare ad essere un vanto e un motivo d’orgoglio e d’appartenenza che va difeso per non annegare nell’onda mondialista.

Simone Moroni

La tua mail per essere sempre aggiornato

2 Commenti

  1. questo decerebrato non sa quel che dice:
    si sta rendendo cosi antipatico a tutti…
    che torna in italia lo fanno fuori gli italiani,non i mafiosi.

  2. A far cosa ora che si sono pure cancellati tanti posti di lavoro? A mantenere le chiacchiere di R.Saviano?.

Commenta