Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 23 apr – Nell’Agro Romano nasce il progetto TerraForte. Tutti i bambini, di ogni epoca e continente, hanno sempre sognato di costruire una città ideale, fosse anche solo una casetta sull’albero, dove poter vivere felici con i propri compagni. Il mondo moderno insegna ben presto, però, che i bisogni sono altri, si deve essere dei consumatori seriali, orientati dalle pubblicità. Le uniche fantasie sono le esperienze virtuali provate immedesimandosi nei protagonisti delle serie televisive, mille puntate noiosissime, utili a trasformarci in zombie passivi davanti agli schermi. Poi si diventa adulti, bisogna trovare un lavoro, comprare casa, cellulare, macchina e organizzare le vacanze estive, pensare a: “cosa fai a Capodanno?”. Praticamente una vita senza sogni, senza radici.

Cos’è il progetto TerraForte

TerraForte però è una fantasia di quei bambini che non hanno smesso di sognare: immaginano ancora castelli nel cielo, desiderano vivere a contatto con la Natura, sentire il profumo degli alberi e il sibilo del vento, vedere gli animali correre nei campi e i rapaci volteggiare nel cielo, vivere con gioia e serenità. Ciò non vuol dire abbandonare Forza e Coraggio, per ritirarsi bucolicamente a vivere in una fortezza isolata. Esercitarsi nel corpo, affinare lo spirito, praticare la filosofia, coltivare la saggezza, amare la poesia e la delicatezza: tutto ciò ha l’unico obiettivo di costruire uomini nuovi, che devono necessariamente confrontarsi col mondo circostante e portare con sé l’immagine luminosa e alata della Vittoria.

“Nell’Agro Romano, poco distante da Roma, abbiamo individuato un posto con terra fertile e un bel casolare dove fondare la Cittadella della nostra civiltà: il nostro impegno è di far diventare questo posto come il più bello dei nostri sogni!”, dicono gli ideatori del progetto TerraForte. “Per far sì che questo rivoluzionario progetto diventi realtà, ancora una volta sarà la nostra volontà a fare la differenza”.





 

Come contribuire al progetto

Per contribuire a questo progetto è possibile donare a questo link.
Oppure tramite bonifico al seguente IBAN: IT06 H076 0103 2000 0101 1504 097 – Causale: donazione progetto TerraForte. “Il progetto ti entusiasma e vuoi aderire? Puoi diventare un Cittadino Fondatore o semplicemente un Cittadino Sostenitore. TerraForte – specificano gli ideatori del progetto – è per chi vuole dare un senso profondo alla propria esistenza: se ti riconosci in questo progetto e vuoi saperne di più, contattaci!”.

Marzio Boni

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta