Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 25 ago – Forse qualcuno ancora se lo ricorda. Un paio d’anni fa il Corriere della Sera se ne uscì con questo articolo: «Gli italiani non esistono». Il titolo, ovviamente, era ingannevole, così come ingannevole era la tesi esposta dal giornalista che lo scrisse. Eppure, il solerte redattore del Corsera sapeva bene che, con un titolo del genere, si sarebbe preso gli applausi della solita sinistra globalista e antinazionale. Quella per cui, appunto, gli italiani non esistono. Quella di negare la sua storia a uno dei popoli più antichi della Terra può sembrare un’idea strampalata. Ed effettivamente lo è. Ma, in tempi di cancel culture, ormai non ci si stupisce più di nulla.



La nuova iniziativa del Primato Nazionale

Per demolire questa mitologia antinazionale, l’anno scorso il Primato Nazionale lanciò un ciclo di articoli sul suo quotidiano online, dal titolo «Italia Eterna». Ma fatta l’Italia, bisognava fare gli italiani. Ecco allora che il Primato inaugura una nuova collana dal nome «I Grandi Italiani». Si tratta di 12 quaderni di circa 100 pagine l’uno che sarà possibile acquistare in edicola in abbinamento al mensile cartaceo o sull’edicola digitale del Primato. Per un anno quindi, oltre alla nostra rivista, troverete anche un quaderno dedicato al personaggio del mese, da Niccolò Machiavelli a Benito Mussolini, da Dante Alighieri a Giacomo Leopardi, Giuseppe Mazzini e tanti altri. La prima uscita è prevista già per questo settembre. E nel mese dell’impresa di Fiume, ovviamente, non si poteva che partire con Gabriele d’Annunzio.   

Black Brain

Nuovi proiettili per il nostro arsenale spirituale

Presentando la nuova collana «I Grandi Italiani», il direttore del Primato Adriano Scianca così spiega perché iniziare proprio dal Vate: in un periodo miserabile come questo, «D’Annunzio ci ricorda l’esistenza di un altro modo di essere italiani. Un modo basato sul coraggio, sulla ribellione, sullo spirito di avventura, ma anche sulla disciplina, sullo spirito di sacrificio, sulla centratura in sé. Mai come oggi c’è bisogno di riscoprire un altro modo di essere italiani. Anche per questo, il Primato Nazionale inaugura con il numero di settembre un’iniziativa editoriale dedicata ai grandi italiani di tutte le epoche. Ogni mese, in edicola, troverete, oltre alla nostra rivista, anche un volumetto che ci ricorda chi siamo, chi siamo stati, chi potremmo ancora essere. Nuovi proiettili per il nostro arsenale spirituale, oltre la cappa del nuovo conformismo sanitario».

Il piano completo della collana «I Grandi Italiani»

1. Gabriele d’Annunzio – il Vate

2. Dante Alighieri – il Padre della Patria

3. Romolo – il Fondatore

4. Giuseppe Garibaldi – il Generale

5. Benito Mussolini – il Rivoluzionario

6. Leonardo da Vinci – il Genio

7. Enrico Mattei – il Capitano d’industria

8. Giuseppe Mazzini – il Profeta

9. Giulio Cesare – il Conquistatore

10. Giacomo Leopardi – il Poeta

11. Niccolò Machiavelli – il Patriota

12. Augusto – lo Statista

Valerio Benedetti

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta