Il Primato Nazionale mensile in edicola

Todi, 17 giu – Al via oggi il Festival Todi Città del Libro, in programma fino a domenica 20 nella splendida cornice di piazza del Popolo, nel cuore della città umbra: programma ricchissimo e ospiti di tutto rispetto – da Massimo Fini a Mughini, Solinas, Zecchi – per una quattro giorni all’insegna della cultura. L’evento, con il patrocinio di Regione Umbria, Comune di Todi e Etab la Consolazione, è un’occasione unica per chi ama i libri – chi li scrive, chi li legge e chi li vende. Ma non ci saranno soltanto presentazioni di libri con gli autori, il calendario è ricchissimo: conferenze sui temi del momento, spettacolo, musica e anche appuntamenti per i più piccoli.



Todi Città del Libro, il programma

Si parte con la giornata inaugurale di oggi, con la conferenza di presentazione dell’evento, con l’intervento del vice sindaco di Todi Adriano Ruspolini. Tra gli eventi segnaliamo “Raccontare il territorio: l’Umbria”, con i consiglieri regionali Francesca Peppucci e Eleonora Pace e il consigliere comunale Massimo Serafini. A seguire, Costanza Miriano, scrittrice, giornalista e blogger, che affronterà il tema “Passione o travaglio, la sofferenza all’ombra del Covid”. La Miriano, intervistata dal Primato Nazionale, è intervenuta anche sulla polemica scatenata dall’Anpi e dalla sinistra, circa il festival, giudicando le critiche mosse “fuori dalla realtà”. In serata, il concerto di Federico Meli. Ricco il programma di venerdì 18, con il giornalista sportivo Paolo Bargiggia, con il tema “Tra campo e politicamente corretto, il futuro dello sport”. Sempre venerdì sarà la volta di Gian Micalessin e Fausto Biloslavo che insieme con Franco Nerozzi parleranno di “Reporter d’assalto, il giornalismo di guerra”. A chiudere, l’intervento del sindaco di Todi Antonello Ruggiano. Segnaliamo infine alle 21 lo spettacolo del comico Stefano Chiodaroli. Sabato 19 si comincerà fin dalla mattina con un programma ricchissimo di eventi. Segnaliamo “Conservatrice o progressista: l’Italia negli anni ‘20”, con Marco Gervasoni. A seguire l’imperdibile presentazione di “1984: George Orwell a fumetti”, con Massimo Fini, Toni Capuozzo e Stefano Zecchi. Altro appuntamento clou, “Oltre le ideologie: 2021 odissea nello spazio”, con Stenio Solinas e Giampiero Mughini.

Ancora, sempre nella serata di sabato, la presentazione e la premiazione del concorso letterario Todi Città del Libro. Presenti il sindaco di Todi, gli assessori, i consiglieri regionali e il presidente di Etab La Consolazione. Ad assegnare il premio letterario Gianluca Veneziani e Francesco Borgonovo.

Domenica 20 si chiuderà con “Todi città identitaria”, insieme con Nicola Alemanno e l’assessore comunale alla Cultura Claudio Ranchicchio. Ma nel corso della quattro giorni all’insegna del mondo dei libri e di chi lo popola – dagli editori con i loro numerosi stand, agli scrittori fino al pubblico, ossia i lettori – non mancheranno anche spettacoli, musica e divertimento. Ci sarà spazio anche per i più piccini, con lo spettacolo in programma venerdì 18 alle 11 “Una famiglia intera di Pinocchi”.

Anche gli editori infine avranno il loro cartellone di eventi, con una serie di incontri molto interessanti con gli autori dei libri presentati. Appuntamento dunque nella Sala del Consiglio comunale di Todi, a partire da venerdì 18 alle 18. Gli incontri riprenderanno sabato 19 fin dalla mattina alle 10.30.

Il concorso letterario Todi Città del Libro

Ma Todi Città del Libro è anche la prima edizione del concorso letterario omonimo, indetto dall’associazione Castelli di Carta. Una importante occasione di visibilità e, al contempo, un trampolino di lancio nel mondo dell’editoria, troppo spesso sovraffollato. Sono già decine e decine i manoscritti giunti alla giuria. Qualche informazione: indetto per le due categorie di saggistica e narrativa, il concorso è aperto a tutti i testi in lingua italiana inediti con lunghezza massima di 340mila battute (spazi compresi). Non ci sono limiti di età. Il concorso è gratuito. La giuria di qualità del premio sarà composta da tre membri designati dall’associazione. Il comitato di preselezione è composto da redattori, editor, librai, blogger, professori e scrittori di rilievo. Nel corso della serata di premiazione, sabato 19 giugno, la giuria decreterà i vincitori della prima edizione del concorso letterario Todi Città del Libro nelle categorie saggistica e narrativa. Gli autori selezionati potranno leggere un estratto della propria opera. Il premio in palio è la pubblicazione del testo vincitore.

Adolfo Spezzaferro



La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta