Il Primato Nazionale mensile in edicola

lamprosAtene, 1 giu – E’ Lampros Fountolis, padre di Giorgos, uno dei 2 militanti di Alba Dorata  barbaramente uccisi il  1 Novembre dello scorso anno davanti a una sezione ateniese del movimento, uno dei tre eletti del partito ellenico al parlamento europeo.

“In un momento in cui  il nostro paese è devastato dalla crisi sul piano economico e istituzionale – ha dichiarato oggi Fountolis – abbiamo l’onore di rappresentare la Grecia, i patrioti greci e il nostro partito ” Lega di Popolo – Alba Dorata” al parlamento europeo . Ci batteremo innanzitutto per la liberazione del nostro capo,  Nikólaos Michaloliákos, dei nostri parlamentari e dei nostri militanti che sono ancora in carcere in spregio di ogni nozione di democrazia e con l’elusione dei principi fondamentali della Costituzione, quali la sovranità popolare e la libertà di parola,  mentre il resto dei nostri parlamentari subisce le stesse accuse infondate. Questa persecuzione deve essere immediatamente fermata e li si  deve lasciare tornare ai compiti che il popolo greco ha loro assegnato col voto.

Voglio ringraziare la dirigenza del Movimento per la fiducia riposta in me. La mia elezione al Parlamento europeo non è un mio successo personale, è la vittoria di Giorgos Fountoulis e Manolis Kapelonis, vigliaccamente assassinati da terroristi di sinistra. Mi batterò dunque innanzitutto per essere il loro rappresentante e la loro voce su questa terra. Mi batterò a livello europeo per le vittime del terrorismo, ma anche per le persone con disabilità. Si tratta di due aree che conosco e che vivo in prima persona tutti i giorni (la figlia di Lampros e sorella di Giorgos è una bambina affetta da sindrome di Down, ndr).  Attraverso il Parlamento europeo darà battaglia per i disabili e le loro famiglie, le maggiori vittime della crisi economica in Grecia, perché abbiano gli stessi diritti come membri a pieno titolo della famiglia europea . Famiglia europea dei popoli e non dei banchieri”.

Cristiano Coccanari

La tua mail per essere sempre aggiornato

2 Commenti

Commenta