Attentato a Damasco contro bus militare: 14 morti e due feriti (Video)





Roma, 20 ott – Attentato a Damasco, dove è stato colpito un autobus dell’esercito siriano. La devastante esplosione ha causato la morte di 14 militari e il ferimento di altri due. A riferirlo è l’agenzia di stampa Sana, secondo cui due ordigni sono esplosi mentre il mezzo militare stava attraversando il ponte Hafez al Assad. Una terza bomba è stata invece disinnescata dall’esercito.

Nessuno al momento ha rivendicato l’attacco nella capitale della Siria, ma è probabile che a colpire sia stato l’Isis o un altro gruppo jihadista, le cui cellule sono ancora attive in diverse parti della Repubblica araba. Damasco, da almeno tre anni – ovvero da quanto le forze governative avevano riconquistato le ultime zone occupate dai terroristi nei dintorni della capitale siriana – non aveva subito attentati di questa portata. Foto e video diffusi dall’agenzia Sana mostrano l’autobus distrutto dagli ordigni e le squadre di soccorso intervenute sul posto.

Eugenio Palazzini

Ti è piaciuto l’articolo?
Ogni riga che scriviamo è frutto dell’impegno e della passione di una testata che non ha né padrini né padroni.
Il Primato Nazionale è infatti una voce libera e indipendente. Ma libertà e indipendenza hanno un costo.
Aiutaci a proseguire il nostro lavoro attraverso un abbonamento o una donazione.

 

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta