Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 17 mag – Bill Gates, fondatore di Microsoft, avrebbe avuto una relazione sessuale “inappropriata” con una sua dipendente nel 2000 e quando si è dimesso, anni dopo, è stato per mettere a tacere un’indagine sul flirt da parte del consiglio della società. Erano i tempi del boom del MeToo …



Bill Gates, il flirt e l’improvviso “addio”

La vicenda è venuta alla luce dopo che la dipendente Microsoft ha scritto al consiglio nel 2019 spiegandola in dettaglio – e presumibilmente, avrebbe chiesto che la ora ex moglie di Bill Gates, Melinda Gates,  leggesse la lettera. Nel dubbio il milionari e filatropo avrebbe lasciato improvvisamente la direzione della Microsoft nel marzo 2020 mentre le indagini erano ancora in corso.

Le conferme della portavoce

La portavoce di Bill Gates avrebbe confermato che c’era stata una relazione quasi 20 anni fa, spiega il Daily Mail, ma ha anche detto la  decisione del tycoon di mollare il consiglio di amministrazione di Microsoft non era collegata a quest circostanza.

L’amicizia del patron di Microsoft con Epstein

Secondo il Daily Beast, inoltre, Bill Gates avrebbe chiesto consiglio sul suo matrimonio con Melinda al pedofilo condannato Jeffrey Epstein durante le dozzine di incontri nella sua casa di Manhattan  tra il 2011 e il 2014: un’indiscrezione che lascia intendere una frequentazione molto più intensa di quanto si pensasse.

Ilaria Paoletti

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

3 Commenti

Commenta