Il Primato Nazionale mensile in edicola

Parigi, 22 apr – Allarme rientrato. Riapre al pubblico il Mont-Saint-Michel, uno dei siti turistici più visitati in Francia, dopo l’evacuazione ordinata questa mattina dalle forze di sicurezza per rintracciare un uomo segnalato da una guida turistica per commenti minacciosi contro la polizia, ancora ricercato.

“Non ci sono più rischi e il sito può riaprire”, ha detto alla France presse il prefetto di La Manche, Jean Marc Sabathé. Verso le 7:45 di questa mattina una guida turistica a bordo di un bus navetta ha sentito l’uomo minacciare la polizia e lo ha segnalato alle forze dell’ordine. Sceso dal bus navetta, l’uomo è stato seguito con la videosorveglianza della polizia municipale, ma poi è stato perso di vista, facendo così scattare l’evacuazione di turisti e abitanti e la chiusura del sito.
“Abbiamo evacuato il sito per precauzione perché nessuno conosce le reali intenzioni di questo individuo – ha detto il prefetto – l’uomo si è mischiato ai primi visitatori della giornata. Non ci sono state sparatorie, nessuna arma”. Il sospetto sarebbe “un giovane tra i 20 e i 30 anni con indosso una maglietta bianca e pantaloni scuri”, stando a una foto scattata da un vigile del fuoco. Mont-Saint Michel si trova a circa un chilometro dalla costa nord-occidentale della Normandia ed è collegato alla terraferma da un ponte. Il sito Patrimonio mondiale Unesco richiama oltre 2,5 milione di visitatori l’anno.

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta