Il Primato Nazionale mensile in edicola

Sempre più persone al giorno d’oggi scelgono di acquistare beni o servizi online. Dai viaggi alle scarpe, dai giochi alle bollette, i modi in cui spendiamo i nostri soldi in rete si sono moltiplicati e diffusi enormemente negli ultimi anni. Non stupisce allora che la questione del metodo di pagamento scelto sia diventata centrale. È per questo che abbiamo deciso di elencare quelli più popolari in Italia.
Carte di credito: ancora oggi il metodo più usato
Nonostante non siano il metodo più sicuro in assoluto, le carte di credito, in particolare Visa e MasterCard, sono il metodo di pagamento più utilizzato in Italia. Sono semplici, possono essere usate anche negli acquisti offline e hanno notevolmente incrementato la qualità dei loro dispositivi di sicurezza negli ultimi anni. Inoltre il fatto che vengano emesse direttamente dalla banca dà a tanti consumatori un di più di affidabilità che molti richiedono.
Paypal, l’e-wallet più usato
Cos’è un e-wallet? È un servizio che permette di depositare e conservare del denaro online (in un portafoglio elettronico, com’è la traduzione letterale del nome inglese “e-wallet”) per utilizzarlo per fare dei pagamenti, sempre in rete. Paypal.com è di gran lunga il portafoglio virtuale più apprezzato e usato al mondo. È molto diffuso in moltissimi siti di e-commerce (da ebay a etsy, solo per fare due nomi), così come in molte altre tipologie di sito.
È certamente uno dei metodi di pagamento più sicuri che ci siano. Questo perché quando pagano gli utenti non devono inserire le loro credenziali nel sito da cui acquistano, ma è Paypal che invia il pagamento. In questo modo i dati sensibili sono sempre protetti. Inoltre l’azienda autorizza ogni sito su cui invia pagamenti, e questo significa che lo esamina prima. Una cosa molto importante, soprattutto quando si parla di siti potenzialmente “rischiosi”, come ad esempio i casinò online. Tutti i casinò online che accettano Paypal sono stati prima di tutto accettati da quest’ultima azienda, che li ha controllati e considerati sicuri.
Carte prepagate (come Postepay)
Al terzo posto tra i metodi di pagamento più usati in Italia ci sono le carte prepagate, e tra queste la più utilizzata è senza dubbio Postepay. I consumatori possono depositare una certa somma sulla carta prepagata e usarla per i loro acquisti online. In questo modo degli eventuali ladri di dati che si impossessassero della carta potrebbero rubare solo il denaro depositato, e non avrebbero accesso a quello del conto corrente.

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta