Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 6 feb – Manca poco più di un anno alle elezioni in Francia e le cose per Macron potrebbero mettersi male. Infatti stando ad un sondaggio condotto tra il 19 e il 20 gennaio scorsi da Harris Interactive per conto del giornale L’Opinion, è emerso che, se si votasse oggi, al secondo turno delle presidenziali Marine Le Pen arriverebbe seconda col 48% contro il 52% del presidente in carica.



Il lungo recupero della Le Pen verso le presidenziali

Sarebbe facile pensare che la differenza possa eliminare ogni speranza per la leader del Rassemblement National di entrare all’Eliseo. Occorre però considerare che, nel 2017, la Le Pen al secondo turno conquistò meno del 34% di preferenze. Il guadagno, ad oggi, sarebbe quindi ai almeno 14 punti percentuali. E non è inoltre da escludere che da qui al giorno del voto possa anche strappare qualche consenso in più.

Macron mai così in basso

Sono tanti i motivi che spiegano il crescente successo di Marine Le Pen. Tanto per cominciare Macron non è mai stato così impopolare. Già in passato il presidente ha registrato un forte calo di consensi per via di scelte come quelle che hanno portato alla protesta dei gilet gialli. A questo si aggiunge la pessima gestione dell’emergenza del coronavirus, la forte opposizione alle chiusure da lui volute e il crescente euroscetticismo del popolo francese. Abbastanza per spingere molti transalpini ad appoggiare il partito della Le Pen in ottica presidenziali.
Va detto che la leader del Rassemblement National sta anche raccogliendo i frutti della sua campagna per allargare il consenso. Una strategia che consiste nell’ottenere il controllo di piccoli comuni nei quali il partito è più forte, gestirli bene così da allargare il supporto nelle aree circostanti. Dimostrando in tal modo che il Rn è capace di esprimere buoni amministratori a tutti i livelli. Lanciando, dai territori, la scalata verso Parigi.
Giuseppe De Santis
Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

3 Commenti

Commenta