Il Primato Nazionale mensile in edicola

Londra, 1 apr – Gli ufficiali di Scotland Yard stanno cercando freneticamente in queste ore un uomo armato di coltello che ha pugnalato quattro persone nello spazio di poche ore dopo averli avvicinati con delle scuse.

Aggressioni nel nord della città

Una donna di 45 anni e un uomo di 23 anni sono stati ricoverati in condizioni critiche in ospedale, altri due sono stati gravemente feriti a seguito di ciò che gli investigatori hanno descritto come una serie di attacchi “insensati e codardi”. Gli agenti hanno stanno pattugliando a tappeto le strade di Edmonton, nel nord di Londra, e hanno avvertito la popolazione di stare molto attenta, proprio in seguito alla sequela di accoltellamenti, collegati tra di loro,  che si è verificata nell’arco di poco più di 12 ore.

Il sospetto

L’aggressore è stato descritto come un uomo di colore, alto circa un metro e novanta, di corporatura magrolina e con indosso abiti scuri, probabilmente con un cappuccio. Gli incidenti arrivano in seguito ad un’altra ondata di sanguinose violenze diffuse in tutta la Gran Bretagna, con almeno sei accoltellamenti fatali negli ultimi giorni. La situazione nella comunità nera ha assunto così tanto un carattere di emergenza che le famiglie di origine Somala stanno rimandando i propri figli nel paese di origine perché lo considerano “meno pericoloso” della capitale britannica. Gli accoltellamenti del nord di Londra sono iniziati sabato sera quando una donna di 45 anni è stata avvicinata da un uomo ed è stata aggredita poi da lui alle spalle lungo una strada residenziale di Edmonton, Aberdeen Road. La gente del posto che ha sentito le urla della donna è corsa in suo aiuto e si è occupata di lei fino all’arrivo dei paramedici. Portata in un ospedale a est di Londra, le sue condizioni sono state descritte come critiche.

Vittime  scelte “a caso”

Quattro ore dopo, si ritiene che lo stesso aggressore abbia avvicinato un uomo di 52 anni a Park Avenue a Edmonton,  circa tre miglia di distanza dal luogo della prima aggressione, pugnalandolo più di una volta. Poche ore dopo, circa alle 4 del mattino, la polizia ha ricevuto notizie che un’altra persona era stata pugnalata nella zona. Questa volta è stato aggredito un 23enne vicino alla stazione della metropolitana Seven Sisters. L’ultimo incidente è avvenuto domenica ormai alle 9.43, quando la polizia ha ricevuto la notizia di un uomo che era stato pugnalato alle spalle a Brettenham Road a Walthamstow.

Il summit indetto dalla May

L’ispettore capo Stuart Smillie della Met Police ha affermato: “La polizia sta trattando i quattro incidenti relativi alla coltellata come potenzialmente collegati. Le quattro vittime provengono tutte da esperienze diverse e sembrano essere state selezionate a caso a causa del fatto che sono sole e vulnerabili.” Theresa May, il primo ministro, lunedì ospiterà un grande summit sulla criminalità e le violenze legate proprio all’utilizzo di lame, mentre la polizia cerca disperatamente di mettere un freno  alla crescente violenza delle strade inglesi.

Ilaria Paoletti

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta