Londra, 20 lug – E’ allarme terrorismo a Londra? Difficile dirlo, ma di sicuro nella capitale britannica si è aperta una vera e propria caccia all’uomo. Anzi, due uomini, sospettati di aver diffuso gas nella metropolitana, nella stazione di Oxford Circus. Molte persone presenti sul posto hanno assistito alla scena, alcune delle quali sono poi state soccorse perché hanno accusato difficoltà respiratorie. Le telecamere di sicurezza hanno ripreso i due uomini, adesso ricercati dalle autorità.

Entrambi sono vestiti in modo del tutto anonimo, con jeans, maglietta e scarpe da ginnastica. La British Transport Police ha confermato quanto accaduto, spiegando che il gas è stato sprigionato intorno alle 9:13 di stamani (le 10:13 italiane) e ha diffuso sul suo account Twitter le immagini delle telecamere di sicurezza che immortalano i due sospettati. “Non si poteva respirare”, ha dichiarato un passeggero che si trovava nella metro al momento dell’accaduto.


“Avevamo appena lasciato Green Park quando c’è stato un po’ di trambusto nel vagone accanto al nostro, ma non riuscivamo a capire cosa stesse accadendo, abbiamo pensato che la borsa di qualcuno fosse rimasta incastrata tra i due vagoni. Poi dal vagone accanto sono arrivati due uomini barcollando, abbiamo pensato fossero ubriachi. Allora tutti hanno cominciato a tossire e a scostarsi. Il mio primo pensiero è stato di andarmene e ho sperato che nessuno tirasse il freno d’emergenza perchè saremmo rimasti bloccati. Appena arrivati a Oxford Circus siamo scappati”. E’ il racconto di un’altra testimone. A questo indirizzo l’appello pubblicato dalla polizia londinese.

Eugenio Palazzini

Commenti

commenti

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here