Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 20 gen – Un’impressionante esplosione nel centro di Madrid ha distrutto gli ultimi tre piani di un palazzo situato in Calle de Toledo. Stando a quanto riportato da El Pais, che cita testimoni, la deflagrazione ha provocato un incendio. Nei pressi della struttura dove è avvenuta l’esplosione, che ha mandato in frantumi le finestre dell’hotel Gavinet, si trova una scuola. L’intera zona è stata evacuata e isolata dalle forze dell’ordine.

El Mundo riferisce che a causare la deflagrazione potrebbe essere stata una fuga di gas. Intanto la polizia sta evacuando molti anziani di una casa di riposo nei pressi del palazzo esploso. In ogni caso il direttore della stessa ha fatto sapere che “nessuno dei nostri ospiti e dei dipendenti è rimasto ferito”.  Stando poi alle prime informazioni, al momento ancora molto sommarie, vi sarebbero tre morti e sarebbero rimaste ferite diverse persone.

“Eravamo a 400 metri e ho sentito l’esplosione. Tutti i residenti sono stati evacuati, per quanto ne sappiamo non ci sono feriti “, ha dichiarato a El Pais un dipendente della casa di riposo. Una donna che era appena scesa dall’autobus quando ha sentito l’esplosione, a soli 50 o 100 metri di distanza, ha detto al quotidiano spagnolo di aver visto “un corpo steso a terra”. “Pensavo fosse un petardo ma tutti si sono affacciati e siamo scesi tutti nella mia famiglia”, ha dichiarato un altro testimone. Intanto i vigili del fuoco e diverse squadre di soccorso sono giunti sul posto.





Eugenio Palazzini

La tua mail per essere sempre aggiornato

2 Commenti

Commenta