Londra, 11 mar – Meghan Markle è finita sotto attacco virtuale da parte di alcuni haters, un attacco che le principali testate mondiali non hanno avuto dubbi nel siglare come “razzista”. Ma si tratta veramente di razzismo? Per questa vicenda sono stati scomodati addirittura i servizi segreti britannici, sguinzagliati per porre fine a una “persecuzione social” che nei giorni scorsi ha avuto come bersaglio, per l’appunto, la tanto discussa duchessa del Sussex. Da quanto rivelato sarebbero stati creati diversi account Twitter per screditare la Markle, diffondendo calunnie sul suo conto per metterla in cattiva luce nelle stanze reali e tra i sudditi del Regno Unito.

4000 tweet

Si tratta di circa quattromila tweet provenienti da una ventina di account: una tempesta di insulti a sfondo razziale – tra cui emoticon a forma di banana, per puntare il dito contro l’origine afroamericana della sposa del principe Harry -, calunnie e inviti ad andarsene “a casa”. Buckingham Palace aveva già dovuto occuparsi settimana scorsa dei social media trolls che infestavano gli account delle due spose reali, Kate Middleton e per l’appunto Meghan Markle. Sono state quindi pubblicate nuove linee guida che bandiscono il linguaggio offensivo, l’incitamento all’odio e al razzismo sui profili social dei reali d’Inghilterra, ed esortano gli utenti ad esprimersi con  “cortesia, gentilezza e rispetto”. Sono stati messi al bando tutti quei commenti che “contengano spam, che siano diffamatori, ingannevoli, osceni, offensivi, minacciosi, che promuovano esplicito materiale sessuale o violento o discriminazione sulla base di razza, sesso, religione, nazionalità, disabilità, orientamento sessuale o età”.

Chi semina antipatia…


Insomma, chi di banane ferisce, di banane perisce. Ci riferiamo alla radicalchicchissima gaffe della Markle che poco tempo fa, in visita all’associazione One25, (un ente di beneficenza che si occupa di aiutare le donne a liberarsi da tossicodipendenze e prostituzione) non ha trovato meglio da fare che scrivere frasi motivazionali su alcune banane, suscitando lo sdegno delle ex-prostitute che si sono giustamente sentite insultate. Le banane, insomma, sono state rispedite al mittente. Forse il problema della Markle non riguarda il razzismo nei suoi confronti ma la sua capacità di rendersi spesso odiosa con le sue boutade  e i suoi atteggiamenti di superiorità morale progressista. Così come è successo anche a Wanda Nara, il problema non è il sessismo o il razzismo: semplicemente, chi semina antipatia, raccoglie l’odio dei troll.

Cristina Gauri

Commenti

commenti

3 Commenti

  1. Appunto!!! Le banane è la risposta alla Markle da parte delle donne costrette a prostituirsi per poter vivere in una qualche maniera, e qui il razzismo non centra nulla, ma lei non lo può capire, non sa cosa sono le difficoltà reali. Per prima perché agli inizi ce sempre stato suo padre ad aiutarla e farsi dei debiti per lei, ma la dukess nemmeno se lo ricorda. E dopo è sempre stata pagata a suon di quattrini per tutti i suoi ruoli decenti o meno, questa volta grazie all’ ex marito. Certo, chiunque rimarrebbe male se centinaia o migliaia di persone ti criticano ogni giorno ma la colpa non è solo di quelli a cui lei non piace ma è anche sua . È entrata a far parte di una casa Reale più longeva dell’ Europa , una casa con le leggi e regole secolari e in un ‘ anno non ha fatto altro che mettere essa sottosopra .
    Ha cambiato la religione, si è sposata in una chiesa e non a Las Vegas, dando un messaggio preciso e cioè di stare a queste regole di accettarle con amore e per amore. E ora cosa vediamo? Vediamo una diva che fa le prime cose che le passano per il cervello e poi piangersi adosso. Ma la cosa che non mi va giù e che viene paragonata alla Lady Diana. Lady Diana era diventata irrequieta e ostile nei confronti della casa Reale perché il Principe Carlo le ha infranto il cuore volontariamente o involontariamente. Lei aveva un motivo per comportarsi in questa maniera , ma la dukess al contrario ha tutto l’ amore del principe Harry, tutto il suo apoggio e i suoi comportamenti a mio parere non hanno senso ne fondamenta.

  2. A mio avviso siete tutte invidiose e razzisti eccome!! Cercate di nasconderlo ma cari miei la m***a si vede comunque e sicuramente non e lady markle..

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here