Mosca colpisce l’Isis a Palmira dal Mediterraneo – VIDEO

0
990
© Ministero della Difesa Russo/TASS

Palmira, 31 mag. – Missili russi sono stati sparati dal Mediterraneo su postazioni dell’Isis a Palmira. Una nota del ministero della difesa russa spiega: “La fregata Ammiraglio Essen e il sottomarino Krasnodar hanno effettuato un lancio di quattro missili da crociera Kalibr dal Mediterraneo orientale contro gli obiettivi dei gruppi terroristici dell’IS nel territorio di Palmyra. Tutti gli obiettivi sono stati colpiti”.

Stati Uniti, Turchia e Israele, dichiara il Cremlino, sono stati messi al corrente preventivamente del lancio, che aveva come obiettivo i nascondigli dei terroristi a est di Palmira che ospitano pesanti attrezzature militari che l’Isis ha trasferito qui da Raqqa.


I missili Kalibr, evoluzione dei Granat nati in risposta ai Tomhawk americani, sono stati definiti “l’orgoglio della tecnologia bellica russa”, hanno una portata di 450 kg di esplosivo e una gittata di 1.500 chilometri. In fase terminale viaggiano a una velocità tre volte superiore a quella del suono. Già nel 2015 le navi russe lanciarono 26 missili Kalibr dal Mar Caspio verso alcune centrali dei terroristi jihadisti in Siria, a Raqqa e Aleppo, dopo aver sorvolato Iraq e Iran. inoltre i Kalibr non necessitano di grandi portaerei per essere trasportati. Bastano navi di 60 metri, che spostano una quantità di acqua nettamente inferiore alle portaerei.

Commenti

commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here