Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 29 nov – Era il 18 marzo 2010 quando l’allora Presidente della Repubblica italiana, Giorgio Napolitano, andava in visita ufficiale a Damasco. Fino ad allora nessun presidente della Repubblica aveva visitato la Siria.
Il Capo dello Stato non solo elogiò “la bellezza del Paese e l’ospitalità del suo popolo”, ma lodò esplicitamente l’operato di Bashar al-Assad e il suo regime: “Esprimo apprezzamento per l’esempio di laicità e apertura che la Siria offre in Medioriente e per la tutela della libertà assicurate alle antiche comunità cristiane qui residenti”.

Sangue di Enea Ritter

Nel video, pubblicato dall’ufficio stampa del Quirinale, Napolitano terminava con parole di affetto verso la famiglia presidenziale: “Esprimo i miei più sentiti voti per il benessere suo personale e della signora Asma”.

Black Brain

 

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

2 Commenti

  1. Il video è in rete da anni
    Mi chiedo come mai da un paio di giorni alcuni se ne sono accorti
    Ed i “grandi giornalisti” dove erano ?

Commenta