Roma, 29 nov – Era il 18 marzo 2010 quando l’allora Presidente della Repubblica italiana, Giorgio Napolitano, andava in visita ufficiale a Damasco. Fino ad allora nessun presidente della Repubblica aveva visitato la Siria.
Il Capo dello Stato non solo elogiò “la bellezza del Paese e l’ospitalità del suo popolo”, ma lodò esplicitamente l’operato di Bashar al-Assad e il suo regime: “Esprimo apprezzamento per l’esempio di laicità e apertura che la Siria offre in Medioriente e per la tutela della libertà assicurate alle antiche comunità cristiane qui residenti”.

Nel video, pubblicato dall’ufficio stampa del Quirinale, Napolitano terminava con parole di affetto verso la famiglia presidenziale: “Esprimo i miei più sentiti voti per il benessere suo personale e della signora Asma”.

 

Vuoi rimanere aggiornato su tutte le novità del Primato Nazionale?
Iscriviti alla nostra newsletter.

Anche noi odiamo lo spam.
Ti potrai disiscrivere in qualsiasi momento.

Commenti

commenti

2 Commenti

  1. Il video è in rete da anni
    Mi chiedo come mai da un paio di giorni alcuni se ne sono accorti
    Ed i “grandi giornalisti” dove erano ?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here